La carriera di Jack Jaselli, un caso unico nella discografia italiana – CaltanissettaLive.it – Notizie ed informazione – Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti

La carriera di Jack Jaselli, un caso unico nella discografia italiana

Se ti e' piaciuto questo articolo, condividilo.

Jack JaselliJack Jaselli e’ un cantante e chitarrista nato a Milano e cresciuto viaggiando intorno al mondo, ma tutta la sua attivita’ si e’ concentrata da sempre in ambito musicale, la sua carriera e’ un caso piu’ unico che raro nella discografia italiana.

Senza il supporto di etichette discografiche, management e agenzie di booking, Jack registra il suo primo album “It’s gonna be rude, funky, hard” in un garage, e una promozione live (con piu’ di 80 date l’anno) lo fa piazzare con tre singoli nelle classifiche radio italiane.

Il suo secondo lavoro e’ stato pubblicato nel marzo 2013, di nuovo indipendentemente da ogni discografica, un album acustico, di nome “I need the sea because it teaches me” registrato live in una casa scavata nella roccia della costiera Ligure.

Questo album e’ un punto di svolta per la sua carriera: il primo singolo “I’ll call you”, lo ha reso Artist of the month per MTV Italia e, subito dopo la release dell’album, Jack e la sua band si imbarcano nel Cornetto Summer Of Music Tour Negramaro Contest, grazie alla loro presenza scenica e alla loro fanbase, hanno vinto il contest, guadagnandosi l’opportunita’ di aprire il concerto negli stadi delle rock superstar Negramaro, di fronte a piu’ di 80.000 persone.

Il video successivo, per il terzo singolo “Christopher Columbus” e’ stato nuovamente video del mese su MTV mentre il clip per il singolo “Ocean 5:am” e’ stato nominato per un award come Miglior Videoclip Indipendente Italiano.

Jack intanto ha continuato i suoi tour e nel frattempo ha avuto l’occasione di confrontarsi con alcune collaborazioni importanti, tra queste, ha collaborato con Ben Harper e ha lavorato al singolo estivo della pop superstar Jovanotti “L’estate addosso” guadagnando l’attenzione di Universal Italia, con cui ha firmato per il suo album successivo.

Registrato a Los Angeles e prodotto da Ran Pink, “Monster Moon” e’ un album forte e personale che unisce tutte le influenze confluite in Jack, un album dal sound internazionale.

Con questo lavoro Jack guadagna ulteriormente attenzione, dopo aver presentato l’album all’apertura degli MTV Awards (precendendo Duran Duran ed Ellie Goulding) arrivando al vertice delle classifiche di vendite dei vinili ed e’ stato selezionato dai Mediamarket stores italiani come album del mese.

Una delle tracce dell’album, “Brightest Angel”, e’ stata scelta e aggiunta a due delle piu’ seguite playlist Spotify in Europa: Digster Germany/ Love Sundays and Songpickr Best Songs 2016.

“Monster Moon” ha fatto il suo debutto alla posizione n°3 della classifica italiana vinili e ha avuto il suo picco alla posizione 50 delle classifiche combinate.

Il primo singolo, “The End”, ha raggiunto la posizione 71 della Airplay Chart, l’album e’ rimasto in Top3 su Itunes per cinque giorni dopo la sua release.

Ha collaborato nuovamente con Jovanotti, scrivendo a quattro mani una traccia nuova: “Welcome to the world”, presente nell’ultimo film del regista Gabriele Muccino, nel settembre 2016.

Jack ha appena ultimato le registrazioni del suo nuovo album, prodotto con Max Casacci, creatore del sound inconfondibile dei Subsonica.

Ora è pronto un progetto in collaborazione con il carcere femminile di Venezia per cui è prevista l’uscita di un Docu-Film speciale sui canali di Real Time prodotto da Discovery e di un nuovo singolo per Universal.

Link

Video

The end
Welcome to the world
Nonostante tutto
In fondo alla notte

Pagina facebook: Jack Jaselli Official

Se ti e' piaciuto questo articolo, condividilo.
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.

BurningBabylon News

Interviste

Vai alla sezione

Teniamoli d'occhio

Vai alla sezione

Live

Vai alla sezione

Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *