Intitolazione sala a don Luigi Sturzo, i capigruppo d'opposizione dicono no al Consiglio straordinario - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Lingua: ItalianEnglishFrenchArabicRomanianRussianChinese (Simplified)
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it

Intitolazione sala a don Luigi Sturzo, i capigruppo d’opposizione dicono no al Consiglio straordinario

Condividi questo articolo.

Di seguito la nota integrale dei capigruppo d’opposizione del Consiglio comunale di Caltanissetta:

“I capigruppo d’opposizione Gianluca Bruzzaniti, Calogero Adornetto, Oriana Mannella ed Oscar Aiello hanno presentato formale richiesta per la convocazione di un Conferenza dei Capigruppo straordinaria nella data di Lunedì 11 alle ore 11,00, al fine di “scongiurare” la celebrazione del consiglio comunale previsto per il pomeriggio dello stesso giorno avente ad oggetto “intitolazione della sala antistante il consiglio comunale a Don Luigi Sturzo”.

Gli scriventi, pur condividendo i principi che spingono l’amministrazione ad intitolare un’aula a Don Luigi Sturzo, personaggio che ha rivestito un importantissimo ruolo civile e politico nella nostra nazione, ritengono superflua la celebrazione di un consiglio comunale, in quanto lo stesso organo si è già espresso nel merito, nella scorsa legislatura, attendendo il prima possibile, la ratifica di tale deliberazione, attraverso la più consueta celebrazione di una cerimonia d’ intitolazione, presso la sala gialla, e perchè no, anche presso la stessa aula consiliare, in maniera assolutamente istituzionale, e senza un aggravio di spese a carico dell’Ente comunale, evitando così la corresponsione dei gettoni di presenza.
Ci auguriamo che i restanti consiglieri comunali accolgano di buon grado la nostra proposta, sostenendola fattivamente, con il loro voto, in conferenza dei capigruppo.

I sopracitati consiglieri comunali, qualora la maggioranza dovesse deciderne la celebrazione, comunicano preventivamente che, parteciperanno comunque alla cerimonia, sedendo presso la tribuna riservata al pubblico”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto!

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy