Delia. Domenica raccolta sangue della Fidas, appello del sindaco Bancheri per le donazioni – CaltanissettaLive.it – Notizie ed informazione – Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

Delia. Domenica raccolta sangue della Fidas, appello del sindaco Bancheri per le donazioni

Condividi questo articolo.

Campagna di sensibilizzazione a Delia per invogliare la gente a donare sangue, tramite l’affissione di locandine da parte della Fidas, in occasione della raccolta sangue previsto per domenica 5 agosto – a partire dalle 8.30 – nell’autoemoteca, che stazionerà in via Micelisopo 26, proprio nei pressi della sede Fidas.

Il sindaco Gianfilippo Bancheri – donatore abituale – ha rivolto ai cittadini un appello, affermando: “Donare sangue è un gesto di grande solidarietà umana. Domenica diamo la nostra disponibilità, un gesto semplice di alto senso civico che serve a fronteggiare le emergenze mediche e chirurgiche. Aiutiamo gli ammalati e chi ha più bisogno. Ringrazio il gruppo dei donatori della Fidas di Delia e il suo responsabile Gaetano Augello, per il suo impegno organizzativo e per l’attività tesa a tenere viva la sensibilità sulla problematica della donazione”.

“Invito tutti i donatori disponibili a presentarsi presso la sede sociale di via Micelisopo – ha detto Emanuele Riccobene, uno dei responsabili del gruppo dei donatori di Delia. Quella di domenica è una raccolta per far fronte alle richieste di sangue che nel periodo estivo sono difficilmente soddisfatte a causa della riduzione delle scorte. Chiunque – spiega Riccobene – può donare il sangue purché sia maggiorenne, abbia un peso superiore ai 50 Kg e sia in buone condizioni di salute. Lo stato di salute viene accertato da dai medici dell’associazione”.

Il grippo Fidas di Delia conta più di 100 donatori.

Condividi questo articolo.
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.

Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy