Caltanissetta. “Buoni pasto e aumenti non dovuti”. La Finanza scopre un “buco” da 1,5 milioni di euro allo Iacp – CaltanissettaLive.it – Notizie ed informazione – Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti

Caltanissetta. “Buoni pasto e aumenti non dovuti”. La Finanza scopre un “buco” da 1,5 milioni di euro allo Iacp

Se ti e' piaciuto questo articolo, condividilo.

I finanzieri del Nucleo di polizia economico finanziaria di Caltanissetta hanno scoperto un danno erariale per oltre un milione e mezzo di euro di euro all’Istituto autonomo case popolari. L’attività d’indagine, svolta su delega della Corte dei conti di Palermo, ha permesso di accertare  erogazioni di risorse pubbliche a favore del personale dell’ente dal 2011 al 2017. Diverse “disattenzioni” commesse nel tempo hanno consentito ai dirigenti e dipendenti dello Icp  di percepire “indennità di posizione”, buoni pasto e anche aumenti salariali non dovuti. Con riguardo a quest’ultimo aspetto tutti ricorderanno il blocco salariale imposto tra il 2011 e il 2014 per tutti i dipendenti pubblici. Ma per i dipendenti dello Iacp di Caltanissetta questa regola è stata disattesa. A conclusione dell’attività, sono stati segnalati alla Corte dei conti di Palermo i direttori o Iacp di Caltanissetta che si sono succeduti dal 2011 al 2017 ed i componenti del Nucleo di valutazione che, non avendo eseguito il loro compito di supervisione per l’erogazione delle indennità, hanno determinato un danno erariale di oltre 1,5 milioni di euro.

 

Se ti e' piaciuto questo articolo, condividilo.
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.

Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *