Via alle richieste dei comuni destinatari del reddito minimo d’inserimento per il 2019 - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Lingua: ItalianEnglishFrenchArabicRomanianRussianChinese (Simplified)
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it

Via alle richieste dei comuni destinatari del reddito minimo d’inserimento per il 2019

Condividi questo articolo.

L’Assessorato regionale del Lavoro ha pubblicato l’avviso con cui i comuni destinatari del reddito minimo d’inserimento possono avviare l’iter burocratico per richiedere i relativi benefici per l’annualità 2019. A darne notizia, l’Assessore regionale del Lavoro, Mariella Ippolito. “Con la pubblicazione dell’avviso- afferma Mariella Ippolito, Assessore al ramo-i comuni delle province di Caltanissetta ed Enna, che sono quelli destinatari della misura, possono avviare le procedure amministrative per richiedere all’Assessorato Lavoro le somme necessarie ad avviare i cantieri di servizio riservati ai fruitori del reddito minimo d’inserimento per l’annualità 2019”.
Dal recepimento delle istanze dei comuni interessati, l’Assessorato al Lavoro, dopo l’approvazione del bilancio di previsione 2019, effettuerà il piano di riparto delle somme disponibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto !!

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy