Incendio al Cpr di Pian del Lago, la Polizia esegue fermi d’indiziato di delitto nei confronti di cinque tunisini - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Lingua: ItalianEnglishFrenchArabicRomanianRussianChinese (Simplified)
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it

Incendio al Cpr di Pian del Lago, la Polizia esegue fermi d’indiziato di delitto nei confronti di cinque tunisini

Condividi questo articolo.
Rate this post

Ieri la Squadra Mobile di Caltanissetta ha dato esecuzione a cinque ordinanze di applicazione di fermo d’indiziato di delitto emesse dalla Procura di Caltanissetta nei confronti di Mimouna Karim, 40 anni; Haj Hussein Naim, 32 anni; Trabelsi Abdulmonam, 20 anni; Goubantini Achref, 24 anni, Fathallah Bilel, 29 anni, cittadini tunisini, tutti indagati per il reato di concorso in devastazione per aver distrutto, la sera di sabato 9 dicembre, cose mobili e parte della struttura del centro di permanenza per rimpatri di Pian del Lago, mettendo in pericolo la vita e l’incolumità individuale degli stranieri trattenuti.
La rapida e scrupolosa attività d’indagine della Squadra mobile si è concentrata sulla visione delle immagini finalizzata al riconoscimento, non agevole, degli autori della devastazione che avevano agito in piena notte e con il volto travisato.  L’attività ha permesso di cogliere i fermati in tutte le fasi delle loro condotte criminali, anche quelle preparatorie, consistite nell’accatastare materassi, carte, capi di vestiario e oggetti pur di raggiungere l’insano fine di devastare la struttura. In quei momenti, diversi stranieri trattenuti nel centro, consci del pericolo, si sono organizzati per prelevare borsoni ed effetti personali, calzando anche delle scarpe per potersi mettere in sicurezza. Gli autori della devastazione, nel frattempo, hanno appiccato il fuoco comportando gravissimi danni alla struttura, ormai completamente inagibile. Uno dei protagonisti, Fathallah Bilel, ha anche ostacolato le operazioni di spegnimento dell’incendio lanciando una scarpa e un bidone della spazzatura contro un operatore del Cpr che si stava adoperando per spegnere l’incendio. I cinque fermati, dopo le formalità di rito, sono stati tutti condotti al Carcere “Malaspina”.

 

 

Ti può interessare anche: https://www.caltanissettalive.it/le-foto-incendio-al-cie-di-pian-del-lago-ad-appiccare-le-fiamme-alcuni-stranieri-in-attesa-di-espulsione/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy