Usura, Silp e Cgil: "Occorre adeguare l'azione delle forze dell'ordine" - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

Usura, Silp e Cgil: “Occorre adeguare l’azione delle forze dell’ordine”

Condividi questo articolo.

Di seguito pubblichiamo la nota integrale a firma congiunta del Silp Cgil e della Cgil:

“Alla luce della relazione al Parlamento da parte della Direzione Investigativa Antimafia sull’attività della criminalità organizzata in provincia di Caltanissetta, una riflessione ed una proposta si impone per chi come noi è impegnato da sindacalista in ambiti lavorativi, sociali e culturali.

Il fenomeno dell’usura va assumendo una dimensione di sicuro rilievo nell’ambito economico della nostra provincia. La presenza di diversi istituti bancari e finanziari e la mancanza di grosse imprese inducono a pensare che nel nostro territorio circolano flussi di denaro sganciati da visibili attività economiche.

I “cravattari” sono legati, in qualche modo, alla criminalità organizzata dalla quale attingono le somme da prestare alle tante persone in difficoltà; le denunce che pervengono alle Forze di Polizia sono insignificanti.

Occorre, pertanto, adeguare l’azione delle forze dell’ordine sulla base di nuovi parametri che non facciano riferimento, almeno per i “reati sommersi”, a schemi tradizionali fondati sul dato statistico ma che sappiano monitorare i patrimoni di alcune persone ed acquisire testimonianze in tal senso.

L’iniziativa economica in provincia di Caltanissetta, dunque, è soffocata da condizionamenti impropri: usura, estorsioni, attentati incendiari, “signoria del territorio” etc.

Per creare alternative vere che possano indurre i cittadini a denunciare i propri aguzzini, è necessaria una strategia seria e solidale che attraversi più settori, in particolare quello bancario e finanziario che dovrebbe adottare una politica dei crediti più elastica che faciliti l’accesso al prestito ai piccoli e medi imprenditori, ai commercianti e agli artigiani in momentanea difficoltà.

Ma tutto ciò non basta se non cresce un’adeguata coscienza civile su questi reati subdoli.

E’ necessario che i sindacati, le forze politiche e le associazioni in genere si uniscano nel promuovere un’efficace azione contro l’usura e l’estorsione, dando vita ad una valida attività educativa, informativa e culturale dentro le scuole per far crescere nella cittadinanza e negli studenti forte consapevolezza su questi fenomeni; al contempo deve essere esercitato un continuo monitoraggio delle imprese sane per evitare infiltrazioni della criminalità organizzata nel tessuto socio-economico della nostra provincia.

A volte l’usuraio può avere la faccia pulita di chi, apparentemente, svolge un’attività commerciale sotto casa nostra”.

Ignazio GIUDICE (Segretario Provinciale CGIL Caltanissetta)
Davide CHIARENZA (Direzione Nazionale SILP CGIL)
Pasquale MASTRANTONIO (Segretario Provinciale SILP CGIL Caltanissetta)

Valuta questo articolo e se ti è piaciuto, assegnaci pure 5 stelle. Grazie.

Stampa Stampa
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.
Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy