Sutera. “Non maltrattò la ex moglie”; giovane assolto in Tribunale – CaltanissettaLive.it – Notizie ed informazione – Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

Sutera. “Non maltrattò la ex moglie”; giovane assolto in Tribunale

Condividi questo articolo.

Era stato accusato di avere picchiato l’ex moglie e per questo era finito sotto processo per maltrattamenti in famiglia. Un’accusa che però non ha retto al vaglio del giudice monocratico Salvatore Palmeri, che ha assolto il suterese Calogero Sortino, 33 anni. “Il fatto non sussiste”, ha stabilito il giudice al momento di specificare la formula assolutoria.

Secondo la Procura, che aveva chiesto la condanna a 1 anno e 8 mesi, Sortino sarebbe stato protagonista in negativo di una serie di maltrattamenti dal 2011 in poi nei confronti della ex moglie, poiché convinto che la donna lo tradisse. Non solo le botte, ma anche minacce e pedinamenti per strada, finché la donna non decise di raccontare tutto ai carabinieri e Sortino venne denunciato. Il giudice aveva applicato, nei suoi confronti, il divieto di avvicinarsi alla ex moglie.

Una ricostruzione che l’avvocato difensore Pietro Pistone ha contestato in ogni aspetto sostenendo prima di tutto che gli stessi carabinieri che si occuparono dell’indagine, quando vennero ascoltati in aula, dissero che gli unici elementi contro Sortino arrivavano solo dalle dichiarazioni della ex moglie e che non c’era altro materiale a sostegno dell’accusa. E quindi l’avvocato Pistone ha insitito per l’assoluzione sostenendo l’assenza di elementi che certificassero la responsabilità del giovane suterese. Sarà poi il giudice, depositando la motivazione, a chiarire i punti cardine della sua decisione.

 

Condividi questo articolo.
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.

Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy