Stadio Tomaselli, perizia di Sport e Salute: entro 10 giorni completati i lavori - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Lingua: ItalianEnglishFrenchArabicRomanianRussianChinese (Simplified)
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it

Stadio Tomaselli, perizia di Sport e Salute: entro 10 giorni completati i lavori

Condividi questo articolo.
Rate this post

Sport e Salute ha inviato la comunicazione di condivisione della perizia di assestamento dei lavori di realizzazione in erba artificiale del campo sportivo “Marco Tomaselli”. Conseguentemente entro 10 giorni verranno completati dall’impresa esecutrice i relativi lavori.

Al completamento delle attività tecniche, l’impianto verrà riconsegnato al Comune che provvederà a metterlo a disposizione delle associazioni sportive.

“Desideriamo ringraziare la dirigenza di Sport e Salute con la quale abbiamo avuto incessanti interlocuzioni e supporto per la realizzazione e completamento dell’opera, svolgendo il loro ruolo di garante delle Federazioni Sportive all’utilizzo del campo. Il campo avrà una segnatura indelebile per il gioco del calcio e delebile (con colore diverso) per il gioco del rugby; ciò consentirà di poter svolgere l’attività per entrambe le discipline in conformità ai rispettivi regolamenti vigenti, evitando che lo stadio Tomaselli resti una cattedrale nel deserto. Sarà sempre l’Amministrazione a sostenere il costo della segnatura delebile per il gioco del rugby senza alcun aggravio a carico della società sportiva di rugby.

Speriamo in un prossimo futuro che il regolamento attuale possa essere adeguato permettendo la doppia segnatura indelebile per entrambi i due sport (con pittura delebile delle stesso colore del manto erboso sintetico delle linee non utilizzate) in quanto sono in corso di finanziamento e realizzazione numerosi altri impianti polivalenti in cui si potrebbero riscontrare le stesse criticità affrontate da noi fino ad ora. Come spesso é successo nel recente passato anche questa volta Caltanissetta potrebbe essere il banco di sperimentazione per avviare le modifiche necessarie”, affermano gli assessori Fabio Caracausi e Marcello Frangiamone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy