Nisseno aggredisce la fidanzata, causandole un trauma cranico e la deviazione del setto nasale. Denunciato - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Lingua: ItalianEnglishFrenchArabicRomanianRussianChinese (Simplified)
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it

Nisseno aggredisce la fidanzata, causandole un trauma cranico e la deviazione del setto nasale. Denunciato

Condividi questo articolo.
Rate this post

Durante una lite ha picchiato la fidanzata causandole un trauma cranico e la deviazione del setto nasale; e quindi è scattata la denuncia a piede libero per lesioni per un trentottenne di Caltanissetta. L’uomo, che aveva probabilmente alzato un po’ il gomito, aveva riaccompagnato a casa la fidanzata  trentenne dopo una serata trascorsa fuori e poi, per motivi futili, i due hanno iniziato a litigare. L’uomo avrebbe quindi aggredito la giovane; sul posto sono arrivati i poliziotti delle volanti dopo che alcuni residenti avevano chiamato il “113” a causa delle urla e dei rumori provenienti dalla strada. Il trentottenne è stato condotto in Questura ed è stato denunciato; inoltre per lui è scatta anche la sanzione amministrativa per ubriachezza. La donna, che aveva un ematoma sulla fronte e perdeva sangue dal naso, è stata accompagnata in ospedale per curare le ferite, giudicate guaribili in quindici giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy