Lettere alla redazione: “Il Pronto soccorso un luogo insostituibile” – CaltanissettaLive.it – Notizie ed informazione – Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

Lettere alla redazione: “Il Pronto soccorso un luogo insostituibile”

Condividi questo articolo.

Il Pronto Soccorso di un Ospedale rappresenta la cartolina d’ingresso. Oltre a farsi carico delle prestazioni di emergenza-urgenza, deve farsi carico anche dei bisogni del cittadino, curando anche gli aspetti relazionali e psicologici del momento. Il Pronto Soccorso è quindi un luogo insostituibile dell’offerta di salute, grazie al potenziale diagnostico e alla presenza contemporanea e sinergica di elevate professionalità e moderne tecnologie, che rappresentano i punti di forza di un servizio difficilmente sostituibile “in risposta ad un bisogno soggettivamente percepito come urgente”. Oggi Il Pronto Soccorso è un luogo dove il cittadino si aspetta di ricevere non solo cure e trattamenti in urgenza, ma richiede che ciò avvenga anche con una forte attenzione alla fase relazionale e di umanizzazione. Negli ultimi anni, l’Ospedale S.ELIA, si è reso protagonista di ricevere ingenti investimenti per la sua ristrutturazione ma, sul potenziamento della funzione dell’accoglienza e informazione ai familiari ha lasciato tanto a desiderare. Finalmente, la strategia del progetto “con te al Pronto Soccorso” è improntata sull’intero percorso di accoglienza dell’utenza cioè, quello del superamento della visione “Patologica – Centrica” (concentrando l’intervento sul problema clinico da risolvere) della persona presa in carico per arrivare alla visione di “Cura Globale” (interezza fisica, psicologica e sociale con tutte le sue relazioni famigliari ed affettive). Pertanto, “Il Pronto Soccorso, porta d’ingresso dell’ Ospedale – dice la Dr.ssa Furnari – mia intenzione è creare un servizio di vicinanza agli utenti che aspettano le cure ai propri cari, umanizzando appunto l’attesa incrementando il tasso di qualità percepito dei Servizi di accoglienza e di orientamento al Pronto Soccorso, confortando I degenti e dando informazioni ai familiari in attesa. Quindi, dal 24 Ottobre fino al 26 Novembre, 45 partecipanti seguiranno a Caltanissetta un percorso formativo di 20 ore presso la Sala Convegni del Presidio Ospedaliero S. Elia; riservato alle Associazioni del Comitato Consultivo Aziendale, per diventare volontari del Progetto “Con te al Pronto Soccorso”; ad aprire i lavori del percorso formativo è stato il Commissario Dr.ssa Maria Grazia Furnari, facente funzioni di Direttore Generale Asp2. Anche le Associazioni di Gela parteciperanno al progetto con 37 partecipanti, dal 30 Ottobre fino al 29 Novembre presso l’Auditorium dell’Ospedale V.Emanuele di Gela”. La partecipazione è gratuita.

Carlo Sorbetto

Condividi questo articolo.
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.

Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy