La Polizia effettua controlli antidroga nelle scuole, nessuna sostanza stupefacente rinvenuta - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Lingua: ItalianEnglishFrenchArabicRomanianRussianChinese (Simplified)
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it

La Polizia effettua controlli antidroga nelle scuole, nessuna sostanza stupefacente rinvenuta

Condividi questo articolo.
Rate this post

La Polizia di Stato – Squadra Mobile – ha dato avvio, anche per l’anno scolastico in corso, a dei controlli mirati nelle scuole della provincia di Caltanissetta.

Grazie alla piena sinergia del dirigente scolastico, del corpo docenti e degli stessi alunni, la Squadra Mobile ha effettuato un controllo presso un istituto scolastico di Caltanissetta.

Le attività si sono svolte con la piena collaborazione dei ragazzi che hanno permesso di effettuare una verifica rapida ed efficace, così da non interrompere le lezioni per molto tempo.

I cani poliziotto, giunti appositamente da Catania per procedere al controllo, hanno ispezionato le classi, i bagni e le zone frequentate dai ragazzi durante le pause e prima dell’ingresso.

Il controllo ha permesso di non rinvenire alcuna sostanza stupefacente e questo elemento non può che far piacere, sono esempi virtuosi per la città di Caltanissetta.

La Polizia di Stato continuerà l’attività di prevenzione e repressione del traffico di sostanze stupefacenti, effettuando mirati controlli presso le scuole della provincia nissena.

“E’ fondamentale instaurare un rapporto di fiducia con i giovani; gli studenti devono poter partecipare alla sicurezza mediante segnalazioni alla Polizia di Stato, così da mantenere le scuole come luoghi sicuri. La piena sinergia tra il <<mondo>> della scuola e la Polizia di Stato ha permesso di ottenere importanti risultati a favore dei giovani che rappresentano il futuro”.

La Polizia di Stato invita i ragazzi a scaricare YouPol, l’App della Polizia di Stato, che consente di segnalare, anche in via anonima, se si è testimoni o si è venuto a conoscenza di episodi di bullismo o spaccio di stupefacenti. L’applicativo è facilmente “scaricabile” su tutti gli smartphone e tablet accedendo alle piattaforme di Apple Store, per i sistemi operativi IOS, e Play Store, per i sistemi operativi Android. Grazie a “YouPol” è possibile inviare immagini o segnalazioni scritte direttamente alla sala operativa della Questura, anche se il segnalante si trova in una provincia diversa. Si tratta di un nuovo canale di acquisizione delle criticità concernenti episodi di bullismo e/o di spaccio di sostanze stupefacenti, che si affianca a quello storico del 113 telefonico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy