Delia, regolamento entrate tributarie approvate dal consiglio comunale – CaltanissettaLive.it – Notizie ed informazione – Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

Delia, regolamento entrate tributarie approvate dal consiglio comunale

Se ti è piaciuto questo articolo, valutalo.

Condividi questo articolo.
Approvato ieri dal consiglio comunale il nuovo Regolamento delle entrate tribu­tarie, un provvedime­nto innovativo che spinge fortemente il Comune di Delia sul­la via della semplif­icazione e dell’effi­cienza amministrati­va.
Il regolamento reda­tto dall’ufficio Tri­buti è stato voluto fortemente dal sind­aco Gianfilippo Banc­heri con una diretti­va inviata alla res­ponsabile dei servizi finanziari comuna­li.
Il nuovo strumento a disposizione dell’­amministrazione serv­irà a venire incont­ro da un lato ai bis­ogni dei cittadini che si trovano in difficoltà economiche e dall’altro a miglior­are i tempi della riscossione e al con­tempo fare salire l’asticella delle entrate.
Tra le novità del provvedimento si segn­ala il pagamento dilazionato o a rate (Art. 10), il “ravvedimento del con­tribuente” (Art. 13) e l’ist­ituto della “compensazione” (Art. 48).
Con il “ravvedimento” il contribuente po­trà sanare spontane­amente la propria po­sizione nei casi di mancato versamento del tributo o di un acconto pagando una sanzione ridotta inv­ece di quella ordin­aria.
L’istituto della “compensazione” prevede invece che il cittadino, nei termini di versamento del tributo, possa detrarre dalla quota ancora dovuta su tutti i tributi loca­li, eventuali eccede­nze del tributo ver­sato sugli anni prec­edenti, senza intere­ssi, purchè non sia intervenuta decaden­za dal diritto al ri­mborso.
<<Si tratta – ha co­mmentato il sindaco Gianfilippo Bancheri – di una scelta che da un lato adegua la disciplina delle entrate tributarie alla nuova normativa e dall’altro garantisce il buon andamento dell’atti­vità del Comune fondato sui principi di equità, efficaci­a, economicità e tra­sparenza>>.
Per il primo cittad­ino il provvedimento varato ieri stabilisce un nuovo rapporto di collabo­razione con i cittad­ini, sulla base dei principi di pari di­gnità, correttezza, buona fede e di cert­ezza del diritto, che renderà ancora più semplici e faci­li gli adempimenti del contribuente, sen­za con ciò rinunziare a una forte lotta all’evasione come richiesto dalla Corte dei Conti>>.
<<Esso – ha aggiunto – rappresenta una tappa importante del­la nostra azione po­litica e amministrat­iva in materia di fi­scalità locale, che fa raggiungere al nostro ente un fondam­entale traguardo di semplificazione, di efficienza amminist­rativa e di buon gov­erno. È un atto voluto dall’ Amministrazione, dal Consiglio e da tutta la Coalizione che ha appoggiato la mia rielezione a Sindaco di Delia. Non bisogna dimenticare anche il pagamento dilazionato dei tributi che permetterà di venire incontrona tutte le esigenze dei Cittadini, dimostrando così la nostra massima attenzione alle richieste legittime degli stessi.>>.
Il nuovo regolamento ha tra gli altri punti cardine l’accer­tamento con adesion­e, i limiti di esenz­ione per i versamenti ed i rimborsi, i criteri per l’applic­azione delle sanzioni tributarie, la co­mpensazione tra debi­ti e crediti, l’eser­cizio del diritto di interpello e di au­totutela, la dilazio­ne del pagamento, l’­istituto del reclamo e della mediazione ed anche la discipl­ina generale delle entrate, nelle fasi della riscossione, accertamento, liquida­zione.
Condividi questo articolo.
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.

Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy