Comiso. M5S: “La smilitarizzazione dell’aeroporto oggi è realtà” – CaltanissettaLive.it – Notizie ed informazione – Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

Comiso. M5S: “La smilitarizzazione dell’aeroporto oggi è realtà”

Condividi questo articolo.

“Oggi è una data storica. Quest’area aeroportuale che ha avuto un travagliatissimo iter, oggi vede finalmente una soluzione positiva per la cittadinanza. Oggi sottoscriviamo ufficialmente la definitiva smilitarizzazione dell’aeroporto e delle sue aree di pertinenza che saranno impiegate ad uso esclusivamente civile con le opportunità economiche e occupazionali che ne conseguono. In 70 giorni esatti il ministro Trenta, che ringrazio, ha dato una prova di grande fermezza e volontà politica”. A dichiararlo è la deputata regionale del Movimento 5 Stelle Stefania Campo presente alla cerimonia ufficiale di formalizzazione del passaggio dell’ex base USa dell’area aeroportuale di Comiso al comune Ibleo cui era presente il ministro della Difesa Elisabetta Trenta e tra gli altri, anche dei vertici dell’aeronautica militare. 

“Oggi in Sicilia, insieme al presidente della commissione Difesa Gianluca Rizzo – ha spiegato il Ministro Trenta – abbiamo riconsegnato al territorio l’area ex-USAF adiacente all’aeroporto civile di Comiso, che ora potrà includere svariate possibilità di utilizzo, tra cui il “progetto cargo”, una grande piattaforma per il trasporto aereo delle merci, unica in Sicilia, e la ZES (Zona Economica Speciale) sulla base del progetto già avviato dalla Regione siciliana. Come Difesa siamo particolarmente orgogliosi di aver portato a compimento questo progetto, grazie anche a tutte le altre istituzioni, che hanno fortemente voluto che quest’area fosse messa a disposizione dei cittadini. Il riutilizzo intelligente di aree pubbliche non più utili ai fini operativi è uno dei principali obiettivi che stiamo perseguendo con grande determinazione nell’ottica dell’ottimizzazione delle risorse disponibili. Non solo, è il faro che da sempre guida l’azione del MoVimento 5 Stelle! Ringrazio per questo anche gli attivisti locali e tutti coloro che in questi anni hanno combattuto per ottenere questo importante risultato”- ha concluso il Ministro Trenta.

“Oggi – sottolinea ancora la deputata Ars Stefania Campo – la Ministra della Difesa ha sottolineando tra l’altro che la Difesa serve ai cittadini, al popolo. In sostanza, oggi l’Aeronautica Italiana ha rinunciato ad un suo bene in favore della comunità e per la realizzazione di nuovi e fruttuosi obiettivi civili. Ci sono già tantissimi investitori che hanno mostrato interesse per l’attivazione di un hub, si potrebbe attivare una scuola di alta formazione aeronautica, si potrebbero creare delle aree di manutenzione dei velivoli, insomma tutte ipotesi assolutamente percorribili, ciascuna delle quali avrà un ritorno economico e occupazionale per il territorio davvero importante. Sono molto soddisfatta” – conclude Campo.

In queste ore il vice presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana Giancarlo Cancelleri, presente alla cerimonia ufficiale, ha interloquito con il Ministro Trenta su altre aree militari dislocate in Sicilia e spesso in stato di abbandono, che potrebbero passare a pertinenze civili. Cancelleri intanto rilancia su Comiso la possibilità di poter attivare un hub commerciale. “Lo scalo di Comiso – ha sottolineato Giancarlo Cancelleri – potrebbe divenire un’area cargo di livello intercontinentale, divenendo cioè un grande hub euromediterraneo. Abbiamo già delle fitte interlocuzioni con il ministro dei Trasporti per attivare anche questa possibilità. In sostanza oggi si sono poste le basi per un percorso dai sicuri risvolti economici e occupazionali per il territorio. Ancora una volta il governo Conte – conclude Cancelleri – sta mostrando la sua grande vicinanza e fattività alla Sicilia”.  

“Adesso – ha sottolineato il deputato Ars Nuccio Di Paola – sta a noi progettare e riqualificare, facendo rete, per sfruttare al massimo questa immensa occasione”.

Condividi questo articolo.
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.

Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy