Caltanissetta, dal 17 al 20 gennaio al “Russo” il Banjara Film Festival – CaltanissettaLive.it – Notizie ed informazione – Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

Caltanissetta, dal 17 al 20 gennaio al “Russo” il Banjara Film Festival

Condividi questo articolo.

Dal 17 al 20 gennaio 2019 Caltanissetta ospiterà una originale novità culturale, il 4 Banjara Film Festival. Cerimonia di inaugurazione il 17 gennaio 2019 alle 17:30 presso l’Aula Magna Hanna Arendt dell’IISS L.Russo di Caltanissetta.
Un viaggio interessante di un festival cinematografico indiano da Navi Mumbai a diventare un marchio globale Il primo festival mondiale del cinema itinerante in Italia dal gennaio 2019 con un’idea diversa.
Famoso per la promozione di film indipendenti, il Festival del cinema internazionale di Banjara sta iniziando la sua prima tournée internazionale in Italia, dove sarà organizzata la quarta edizione nella città di Caltanissetta grazie alla partnership con un altro Festival molto noto ed internazionale: il Kalat Nissa Film Festival che nel 2019 è alla sua nona Edizione presieduta anche quest’anno dal Presidente Arch. Fernando Barbieri. Venue parner sarà invece un prestigioso Istituto di Istruzione sueriore di Caltanissetta: l’IISS Luigi Russo.
Questo festival del cinema è stato fondato come Navi Mumbai International Film Festival nel 2014 con la partecipazione di 300 film provenienti da 35 paesi, che ha raggiunto 1700 film inviati da 80 paesi in un breve arco di 4 anni.
Dopo questo, abbiamo studiato una strategia per andare controcorrente – ha detto il capitano Sachin Khanna, fondatore e amministratore delegato di Banjara Cinema Pvt Ltd. in una conversazione speciale con noi. Per lo più tutti i festival cinematografici che si svolgono in diversi luoghi del mondo si svolgono in una città dove le persone provengono da paesi lontani e diversi per guardare film o partecipare. Abbiamo pensato allora, perché non andiamo con un approccio diverso a portare il nostro festival in varie città del mondo? In questo modo il nostro marchio sarà più grande e saremo in grado di offrire visibilità e promozioni molto più grandi ai film, che oggi è il più grande bisogno per i registi indipendenti. Il festival ha avuto due prime edizioni iniziali in Navi Mumbai e poi hanno iniziato a lavorare sul concetto “touring” o “Banjara”, che è stato un enorme successo nella sua 3a edizione a Jabaplur (MP) Dopo gli sforzi hanno iniziato a renderlo un marchio globale che ora è pronto con la sua 4a edizione in Italia nel gennaio 2019. Il Festival ha programmato i suoi 3 tour nel 2019; A giugno nei Paesi Bassi e a Singapore entro la fine dell’anno. Non è stato facile e aveva bisogno di molti sforzi. Inoltre, per me è stato un campo completamente nuovo, ma se i sogni sono più grandi e la visione è lì allora tutto è possibile, dice il capitano Sachin Khanna che è stato un capitano nella Marina mercantile di professione.
Stiamo cercando di renderlo un marchio globale unico. Ci sono piani per fare 6 edizioni per 2022 e 12 edizioni in un anno entro la fine dei prossimi 5 anni. Promozioni e visibilità sono il bisogno più grande del 95% dei cineasti di oggi. Oggi è facile fare un film, ma rilasciando e distribuendolo effettivamente al pubblico non è facile, è espansivo e difficile. Ci sono molte cose necessarie per i registi indipendenti nella distribuzione; direttamente dai fondi, dalle facce delle stelle e dal budget di marketing. Se siamo in grado di portare un buon film in luoghi diversi, possiamo fare più proiezioni e promozioni, allora sarà un risultato, che è il nostro principale motto e concetto dietro questo festival del cinema itinerante. Le promozioni cinematografiche e le proiezioni speciali saranno un importante verticale nel nostro festival. Oggi abbiamo un’enorme biblioteca di film internazionali, circa 1700 film provenienti da 80 paesi, che si prevede crescano solo nei prossimi anni. Ci aspettiamo una crescita di 3 volte nel contenuto con noi, post che pianificheremo anche nella distribuzione digitale e teatrale. Ci saranno molti film da proiettare nei 4 giorni di festival in Italia, 35 film indiani. Daremo maggiore attenzione alla selezione della qualità nelle prossime edizioni perché vogliamo concentrarci maggiormente sulla qualità. Dal momento che il marchio è in crescita, le presentazioni dei film di tutto il mondo stanno crescendo, quindi la selezione sarà naturalmente più dura. Stiamo facendo strategie per promuovere più quei film di qualità che vengono selezionati nel nostro festival. Stiamo pianificando di più sulle idee su come un cineasta indipendente possa beneficiare al massimo. Probabilmente apriremo la nostra quinta edizione con un accordo di pre distribuzione. Il cinema indiano è cambiato molto oggi e i giovani registi indiani hanno molto talento. Speriamo di portare il loro talento in vari angoli del mondo. La quinta edizione del festival si aprirà a gennaio 2020 e finirà per accettare nuovi contributi.

Condividi questo articolo.
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.

Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy