Unesco, proposta di sviluppo per la città: workshop di formazione a Palazzo del Carmine - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Lingua: ItalianEnglishFrenchArabicRomanianChinese (Simplified)
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it

Unesco, proposta di sviluppo per la città: workshop di formazione a Palazzo del Carmine

Condividi questo articolo.

La rete dei sindaci, che vede Caltanissetta capofila della “Rete dei Sindaci e delle Città delle Passioni di Cristo”,  parteciperà a una due giorni, che si terrà il 13 e 14 dicembre, nell’aula consiliare di Palazzo del Carmine.

Il workshop, realizzato in collaborazione con l’associazione Europassione per l’Italia e le associazioni nissene Teatro della Parola A.Te.Pa. e Real Maestranza,“Unesco – Intangible Cultural Heritage. Una proposta e una prospettiva di sviluppo culturale e territoriale integrati” vedrà la partecipazione a Caltanissetta delle amministrazioni aderenti alla Rete, in quanto soggetti sostenitori del percorso di candidatura al riconoscimento del Patrimonio immateriale dell’umanità Unesco.

Una due giorni intensa si attende quindi  a Caltanissetta, il progetto di valorizzazione nazionale ed internazionale del Teatro della Parola, un elemento di patrimonio culturale immateriale di profondo valore nel contesto della tradizione mediterranea.

Europassione per l’Italia e il comune di Caltanissetta, su indirizzo di Patrizia Nardi responsabile tecnicoscientifico del percorso di valorizzazione nazionale ed internazionale finalizzato anche alla presentazione di una proposta di candidatura Unesco agli organi competenti, hanno voluto fortemente questo momento per valorizzare l’operato delle proprie comunità eredi delle secolari sacre rappresentazioni italiane, in funzione anche della possibilità di operare in rete guardando allo sviluppo sostenibile dei territori a supporto delle azioni di tutela, salvaguardia e valorizzazione del patrimonio culturale che la Rete della Passione rappresenta. Il tutto sulla base delle linee guida della Convenzione Unesco 2003.

Il workshop sarà strutturato in due sessioni suddivise in due giornate di incontri circolari che prevedono momenti formativi seminariali e tavoli tecnici sui principi e le pratiche di governance di un patrimonio immateriale e sulle opportunità di finanziamento utili ad un piano strategico di intervento condiviso.
I risultati dei tavoli, ai quali parteciperanno sindaci ed assessori delle città della Rete che collega 36 centri italiani grandi, piccoli e medi, diventeranno il canovaccio della “Carta di Caltanissetta per il Patrimonio immateriale delle Sacre rappresentazioni italiane, che avrà lo scopo di rinsaldare le relazioni tra i territori e il circuito di Europassione per l’Italia, per sostenere l’importanza e la buona pratica della gestione e salvaguardia condivisa tra pubblico e privato, così come i principi della Convenzione di Faro del Consiglio d’Europa.
”Sono onorato di ospitare nella nostra città tanti colleghi amministratori che sostengono questo percorso e con i quali desideriamo rinsaldare la collaborazione per la sua buona riuscita – afferma Roberto Gambino -. Questo porterà alla ribalta nazionale ed internazionale i nostri territori, garantendo, se messo a sistema, uno sviluppo territoriale e una salvaguardia delle nostre tradizioni e del nostro patrimonio culturale, quale è quello delle rappresentazioni teatrali della Passione di Cristo”.
Presenzieranno all’evento il prefetto di Caltanissetta Cosima Di Stani, il vescovo di Caltanissetta Mario Russotto,  Flavio Sialino presidente dell’associazione Europassione per l’Italia, Patrizia Nardi  responsabile tecnico-scienifico del Percorso, relatori di importanza internazionale esperti nel settore
del patrimonio culturale, Daniela Vullo soprintendente ai Beni Culturali di Caltanissetta, il
presidente del Consorzio Universitario di Caltanissetta Giovanni Arnone, Angela Colosimo, project manager Management advisor srl, Natale Giordano direttore ufficio regionale Iccn per l’Europa e il Mediterraneo, Paolo Patanè capo di Gabinetto Comune di Noto già Patrimonio Unesco ed esponenti della politica nazionale tra cui il viceministro alle Infrastrutture e trasporti Giancarlo Cancelleri e Azzurra Cancelleri segretario ufficio di Presidenza della Camera dei deputati, Nino La Spina presidente Unpli nazionale.
Collaborano all’evento  l’associazione panificatori, pasticceri e cuochi, il sig. Tedesco e i ragazzi
dell’istituto Alberghiero “Di Rocco” che prepareranno i dolci e i piatti tipici della tradizione  gastronomica nissena.

Ai nostri microfoni Concetta Cataldo, responsabile Europassione e il sindaco Roberto Gambino.

© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.



Diritto di replica e rettifica: ai sensi dell'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948, chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it
Ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Non saranno ammessi turpiloqui, flames, comportamenti non decorosi, commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy