“Tradizione e devozione: Settimana Santa di Caltanissetta”, al museo virtuale di Creative Spaces - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Lingua: ItalianEnglishFrenchArabicRomanianRussianChinese (Simplified)
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it

“Tradizione e devozione: Settimana Santa di Caltanissetta”, al museo virtuale di Creative Spaces

Condividi questo articolo.

Quest’anno, l’Associazione Culturale “Creative Spaces” di Caltanissetta è lieta di annunciare  l’apertura del proprio Museo Virtuale, “COVI.3D Gallery”, ad una mostra fotografica in concomitanza della Settimana Santa della nostra città. 

In assenza delle manifestazioni pubbliche, per la nota pandemia, dal 31 marzo e fino al 15 aprile,  una delle sale del museo virtuale sarà completamente dedicata all’esposizione di scatti d’autore  ritraenti la famosissima celebrazione che vede protagonista a livello internazionale la nostra  cittadina. 

La collezione, patrocinata dal Comune di Caltanissetta e intitolata “Tradizione e devozione:  Settimana Santa di Caltanissetta”, ha già raggiunto l’adesione di numerosissimi fotografi  professionali, provenienti soprattutto dal territorio nisseno, i quali hanno accolto con soddisfazione  l’iniziativa. 

Tra i soggetti coinvolti: Cristian Abbate, Diego Avanzato, Ursula Costa, Liborio Di Buono, Arianna  Di Romano, Mauro Fornasero, Donatella Frangiamone, Salvatore Giugno, Walter Lo Cascio,  Michele Giambra, Marcello Giugno, Valeria Lo Presti, Ludovica Macaluso, Andrea Francesco  Paolillo, Davide Recupido, Giovanni Ruvolo, Umberto Ruvolo e Giuseppe Salanitro.  

A partire da mercoledì 31 marzo, dunque, collegandovi al link  https://www.creativespaces.it/museo/covi3d-gallery avrete la possibilità di rivivere, in un ambiente  virtuale e tridimensionale, le celebrazioni Pasquali tipiche di Caltanissetta. 

Il Museo Virtuale, come ben noto, ha raccolto numerosissimi consensi sin a partire dall’anno scorso,  momento nel quale è nato, fino a raggiungere riconoscimenti a livelli internazionali, con  un’attestazione di stima anche da parte del Parlamento Europeo. 

Inoltre, numerosissime le testate nazionali specializzate che hanno parlato del Museo e che hanno  visto l’ingresso, in un solo anno dalla sua nascita, di oltre 7000 visitatori, con mostre dedicate anche  ad artisti di fama mondiale. 

E proprio per continuare la missione dell’arte a “domicilio” che l’Associazione quest’anno, con  l’ampio patrocinio e il favore da parte del Comune di Caltanissetta, ha voluto ringraziare il proprio  territorio permettendo di rivivere la nostra più antica e solenne celebrazione, nel rispetto delle  regole imposte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy