"Non diffamò Alfonso Cicero". Assolto Angelo Vittorioso. Ma l'ex commissario Asi chiede il risarcimento civile - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

“Non diffamò Alfonso Cicero”. Assolto Angelo Vittorioso. Ma l’ex commissario Asi chiede il risarcimento civile

Condividi questo articolo.

La Corte d’appello di Catania ha assolto il nisseno Angelo Vittorioso, 65 anni, dall’accusa di avere diffamato a mezzo stampa l’ex commissario straordinario dell’Asi Alfonso Cicero. Vittorioso, in una lettera pubblicata sul quotidiano “La Sicilia”, aveva espresso critiche all’operato di Cicero, sostenendo inoltre che avesse ricevuto la nomina per logiche di partito e non per meriti o titoli particolari. I giudici hanno dunque annullato la condanna al pagamento di 700 euro di multa più 20mila euro di provvisionale da versare alla persona offesa, inflitta in primo grado a Vittorioso.

L’avvocato difensore Caterina Galati Rando aveva sostenuto che Vittorioso, nell’aprile 2010, aveva solo espresso delle normali critiche; Cicero era parte civile con l’avvocato Annalisa Petitto.

L’ex commissario Asi, però, ha comunicato che chiederà comunque il risarcimento civile a Vittorioso e anche a Umberto Cortese, suo predecessore all’Asi in quanto ritiene di essere stato danneggiato dalle loro dichiarazioni. E lo stesso farà l’ex assessore regionale Marco Venturi, anche lui bersaglio di critiche forti. Entrambi hanno affidato il mandato all’avvocato Alfredo Galasso. Cortese, sempre nel 2010, aveva lanciato accuse all’operato di Cicero sul quotidiano “La Sicilia”. Cortese, a sua volta, fu assolto dal Tribunale monocratico di Catania, come chiesto dall’avvocato difensore Sergio Iacona; i processi si sono svolti nel capoluogo etneo perché il giornale “La Sicilia” viene stampato lì.

Valuta questo articolo e se ti è piaciuto, assegnaci pure 5 stelle. Grazie.

Stampa Stampa
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.
Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

2 pensieri riguardo ““Non diffamò Alfonso Cicero”. Assolto Angelo Vittorioso. Ma l’ex commissario Asi chiede il risarcimento civile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy