Ypsigrock 2019, confermata presenza dei The National - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

#BurningBabylon

La rubrica sull'altra musica, per fare, vedere ed ascoltare qualcosa di nuovo. Per chi, come noi, non si accontenta di ascoltare i propri dischi ormai vecchi di decenni ed ha sete di novita'.
BurningBabylon vuole provare a farvi conoscere una realtà musicale diversa, composta da numerose sfaccettature musicali di qualità, realtà spesso ignorate dai piu', ma non per questo di minore potenziale artistico.

Ypsigrock 2019, confermata presenza dei The National

Condividi questo articolo.
La regola dell’Ypsi Once è semplice e chiara: solo una volta si sale sui palchi di Ypsigrock Festival con lo stesso progetto. Negli anni, oltre ad essere stato uno dei fattori di unicità e originalità di Ypsigrock nell’ambito del panorama mondiale dei festival, questa particolarità ha abituato il pubblico ad assistere ad esibizioni uniche e irripetibili, proprio come quelle che andranno in scena dall’8 all’11 agosto 2019. Oggi, infatti, si accende la prima stella della lineup della 23ª edizione del boutique festival dell’estate italiana che ospiterà in esclusiva l’unica e imperdibile data in Italia dei National questa estate. La band indie-alternative rock americana, acclamata da pubblico e critica in tutto il mondo, è il primo headliner di un cartellone artistico che già da ora si preannuncia come uno dei più ricercati e prestigiosi della prossima stagione musicale internazionale.
Dopo l’ultimo album “Sleep Well Beast” pubblicato nel 2017 per l’etichetta 4AD, che è valso ai National anche il Grammy per il Best Alternative Music Album, la band capitanata dal frontman Matt Berninger sarà aYpsigrock per un live che si candida a rimanere scolpito nella memoria dei fortunati ypsini che riusciranno ad essere presenti la prossima estate a Castelbuono. Piazza Castello, infatti, con la sua capienza giornaliera di poco più di 2000 persone, risulta essere in assoluto la location più esclusiva in cui si potrà ammirare la band live nei prossimi mesi. Una chicca irrinunciabile per i fan del gruppo e un vero regalo per tutti i fedelissimi ypsini che tornano ogni anno a colorare le strade di Castelbuono nei giorni del festival.
Da oggi parte la vendita degli abbonamenti 3-day pass, al prezzo di 89€ + d.p. che sarà valida fino al 30 giugno 2019. Dal 1 luglio gli abbonamenti saranno acquistabili invece al prezzo definitivo di 99€ + d.p.
Gli abbonamenti sono in vendita sui circuiti VivaTicket, Festicket e LiveTicket (quest’ultimo permette l’acquisto anche tramite 18app e Carta Docente per il Bonus Cultura). Prossimamente è previsto anche il lancio dei biglietti giornalieri e dei camping pass per soggiornare all’Ypsicamping, l’ormai storico campeggio del festival, immerso nella pineta di San Focà all’interno del Parco delle Madonie.
La 23ª edizione di Ypsigrock Festival si svolgerà nelle consuete e ricercate venue di Castelbuono, uno dei borghi medioevali più belli della Sicilia. I concerti si svolgeranno da venerdì 9 a domenica 11 agosto sui quattro palchi del festival: l’Ypsi Once Stage, il palco principale che ha sede in Piazza Castello ai piedi del maniero simbolo topico di Castelbuono, l’Ypsi & Love Stage che si trova nel chiostro settecentesco dell’ex convento di San Francesco, il Mr.Y Stage all’interno dell’attuale Centro Sud, presso l’ex chiesa del Crocifisso, e il Cuzzocrea Stage collocato in mezzo ad una pineta, all’interno del campeggio.
Ed è proprio la peculiarità raccontata da questi luoghi affascinanti per bellezza e storicità, unita alla qualità di una proposta artistica sempre di altissimo livello, che ha permesso a Ypsigrock di accedere alla finalissima degli European Festival Awards 2018, per la seconda volta nella storia decennale di questo premio e sempre come unico festival italiano ad aver mai raggiunto questo prestigioso traguardo. Ypsigrock è ora infatti nelle shortlist dopo la votazione del pubblico e di una giuria tecnica, ed è in lizza per il titolo di “Best small festival” all’interno del più prestigioso premio europeo dedicato ai festival. Questa categoria è riservata ai migliori boutique festival d’Europa (quelli con presenze minori alle 10.000 persone) e che celebra i progetti che si attengono al mantra “piccolo è bello”. Una sezione che riconosce il merito ai festival “eccentrici, animati dal tocco personale e originale delle organizzazioni, in grado di distinguersi per l’intimità e il senso di comunità che si viene a creare nelle località che lo ospitano”. Caratteristiche che Ypsigrock, nel corso di ventidue edizioni consecutive ha esaltato grazie al costante lavoro compiuto negli anni dall’organizzazione, capace di portare il Festival nel gotha dei live europei, fino a guadagnarsi un’ottima reputazione tra gli appassionati e gli addetti ai lavori di tutto il vecchio continente. Ypsigrock si contenderà il titolo con ARTmania Festival (Romania), LB27 Reggae Camp (Ungheria), Metal Hammer Paradise (Germania), Mladí Ladí Jazz (Repubblica Ceca), OUT.FEST (Portogallo), PULS Festival (Germania), Tauron Nowa Muzyka Katowice (Polonia), Telekom Electronic Beats Festival (Ungheria) e Wacken Winter Nights (Germania). Il prossimo 16 gennaio a Groningen, in Olanda, durante il primo giorno dell’Eurosonic Noorderslag si svolgerà il galà di premiazione nel corso del quale saranno annunciati i vincitori di ogni categoria. Gli European Festival Awards sono nati nel 2009, in cooperazione con il Festival Awards Ltd e l’Eurosonic Noorderslag e hanno l’obiettivo di premiare i migliori live di tutta Europa e devono la loro importanza ai rigidi criteri con cui vengono selezionati i festival nelle diverse categorie del premio. Sono considerati dai professionisti del settore come il riconoscimento che, in assoluto, attesta l’importanza assunta in Europa dai festival per giro economico e per pubblico raccolto.
Nel corso della 22ª edizione di Ypsigrock, andata in scena dal 9 al 12 agosto 2018, l’associazione Glenn Gould ha registrato un flusso turistico di oltre 8300 presenze complessive provenienti da tutta Italia e da tanti paesi europei, giunte a Castelbuono per scoprire un angolo imprevedibile e inaspettato della Sicilia. Merito di una formula che dà vita ad una vacanza inimitabile e non convenzionale, in grado di coniugare l’esperienza tipica di un festival musicale con la scoperta a 360° di un territorio straordinario, il tutto con un autentico approccio familiare, che trova nell’intimità la sua caratteristica più eccezionale. Proprio riconoscendo questi meriti, l’Assessore al Turismo della Regione Siciliana Sandro Pappalardo ha inserito Ypsigrock nel calendario delle manifestazioni e degli eventi di grande richiamo turistico del 2019. Il progetto, che è parte integrante del Programma Triennale di Sviluppo Turistico 2019-2021 della Regione, annovera in totale 45 eventi, di cui solo due musicali, che hanno come obiettivo la promozione dell’immagine della Sicilia come meta turistica per il prossimo anno.

Valuta questo articolo e se ti è piaciuto, assegnaci pure 5 stelle. Grazie.

© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.
Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy