Riesi. L'omicidio di Francesco Tabbì; chiesti 20 anni per il figlio della vittima e il cognato - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Lingua: ItalianEnglishFrenchArabicRomanianRussianChinese (Simplified)
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it

Riesi. L’omicidio di Francesco Tabbì; chiesti 20 anni per il figlio della vittima e il cognato

Condividi questo articolo.
Rate this post

I pubblici ministeri Stefano Luciani e Claudia Pasciuti hanno chiesto al gup Marcello Testaquatra la condanna a 20 anni ciascuno per i riesini Rocco Tabbì, 30 anni e per il cognato di quest’ultimo Corrado Bartoli, 38 anni in quanto responsabili dell’omicidio dell’agricoltore di 57 anni Francesco Tabbì. Entrambi hanno scelto il rito abbreviato e confessarono di essere stati loro a sparare su Francesco Tabbì nel dicembre del 2016, usando un fucile e una pistola e con le loro dichiarazioni fecero ritrovare le armi. Dichiarazioni che hanno contribuito ad attenuare leggermente la loro situazione; secondo l’accusa alla base dell’omicidio ci sarebbero contrasti di natura familiare per la spartizione di un’eredità. Tabbì venne ucciso mentre lavorava con il trattore in un terreno di contrada Maggio, nelle campagne riesine.

A marzo è prevista la discussione dell’avvocato Vincenzo Vitello, legale di parte civile della compagna della vittima e poi prenderanno la parola gli avvocati difensori Michele Ambra, Giuseppe Dacquì, Sergio Iacona e Giovanni Maggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy