PiùCittà sulla istituzione di sette Istituti tecnici superiori: "Un’altra occasione mancata. E a pagarla sono i giovani!" - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

PiùCittà sulla istituzione di sette Istituti tecnici superiori: “Un’altra occasione mancata. E a pagarla sono i giovani!”

Condividi questo articolo.

Apprendiamo dagli organi di stampa che l’Assessorato all’Istruzione e alla formazione professionale ha istituito in sede regionale altri sette Istituti Tecnici Superiori (I.T.S.) che si aggiungono a quelli già istituiti negli anni precedenti e che si rivolgono come “cuscinetto” a chi una volta diplomato non continua con percorsi universitari, ma intende specializzarsi conseguendo una certificazione corrispondente al V livello del Quadro europeo delle qualifiche – EQF. Nella mappatura complessiva della offerta formativa siciliana, la città e la provincia di Caltanissetta risultano le uniche escluse.

La situazione amareggia, ma non sorprende, dal momento che gli I.T.S., secondo il bando uscito lo scorso anno, avrebbero potuto essere richiesti a partire dalla costituzione di una Fondazione stimolata dagli enti locali, in sinergia con le istituzioni scolastiche, imprese e Università. Altre possibilità in meno e, cosa ancor più grave, nel settore della formazione scolastica! Attorno a noi, nell’ennese saranno operativi due I.T.S., nel ragusano ve ne saranno tre, bisognerà recarsi nella madonita Castelbuono per formarsi in “Tecnologie e sistemi agroalimentari”. Persino Ribera e Canicattì avranno il loro I.T.S in “Tecnico superiore della filiera cerealicola in ambiente mediterraneo”, “Tecnico superiore per il controllo, la valorizzazione e il marketing delle produzioni lattiero-caseari siciliane” e Tecnologie innovative per i beni e le attività culturali”.

In un quadro sistematico e coerente di rafforzamento della centralità nissena e di una sua identificazione definita dei servizi, l’istruzione gioca un ruolo fondamentale, perché consente ai nostri giovani di trovare in sede un’offerta differenziata e perché ciò attira inevitabilmente gli studenti di altri centri. In questo caso, dal momento che da anni si lavora all’istituzione di altri corsi di laurea che, in virtù di positive scelte compiute negli anni passati anche in ordine alle rappresentanze in Direttivo e in Assemblea, di recente sono stati deliberati presso il C.d.A. dell’Ateneo palermitano, sarebbe stato molto coerente richiedere un I.T.S. nell’area “Nuove tecnologie della vita” che, in Sicilia, non ha ancora una proposta in area centrale.

Un’ennesima dimostrazione di come per portare avanti una concreta proposta di sviluppo economico- culturale di un territorio occorrano: a) progetti chiari e definiti; b) chiarezza delle procedure per portarli a compimento; c) coinvolgimento degli attori sociali; d) volontà di non farsi distrarre dall’obiettivo; e) essere garanti dei cittadini trovando soluzioni utili alla collettività. Tutti questi elementi non hanno costituito un patrimonio dell’amministrazione uscente e a pagarne le spese è ancora una volta il territorio, in questo caso i giovani in formazione.

piùCittà ritiene sia fondamentale, nell’ottica di una nuova proposta amministrativa, mettere nel conto delle occasioni da recuperare l’istituzione di una Fondazione per la richiesta di uno o più I.T.S. valutando anche altre aree formative di indubbio interesse: efficienza energetica, mobilità sostenibile, nuove tecnologie per il made in Italy, per i beni e le attività culturali – turismo, nuove tecnologie della informazione e della comunicazione. Dal momento che l’Amministrazione comunale non ha ritenuto di dover mettere in moto uno stimolo utile in questo ambito, nei prossimi giorni ci faremo promotori, nella opportunità di un nuovo bando, di un contatto con i vertici del Consorzio universitario per progettare una proposta che agganci l’offerta degli istituti superiori cittadini e i corsi di laurea attivi.

piùCittà

Valuta questo articolo e se ti è piaciuto, assegnaci pure 5 stelle. Grazie.

© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.
Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy