L’Udc Sicilia all’Aeroporto di Catania. "Biglietti aerei a 50 euro". Terrana: “Oggi rappresentiamo tutti i siciliani” - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

L’Udc Sicilia all’Aeroporto di Catania. “Biglietti aerei a 50 euro”. Terrana: “Oggi rappresentiamo tutti i siciliani”

Condividi questo articolo.

L’Udc Sicilia all’Aeroporto di Catania per chiedere biglietti aerei a 50 euro. Il coordinatore regionale Decio Terrana: “Oggi rappresentiamo tutti i siciliani”. Presente il senatore Antonio Saccone

Una folta delegazione dell’Udc Sicilia si è data appuntamento all’area partenze dell’Aeroporto di Catania per manifestare contro il “Caro Voli” e chiedere tariffe fisse a 50 euro per le rotte principali per la Sicilia.

Davanti a circa 300 persone tra deputati, coordinatori provinciali e cittadini, simpatizzanti e giornalisti, il coordinatore regionale, onorevole Decio Terrana e il senatore Antonio Saccone hanno illustrato la proposta avanzata dall’Udc per ottenere tariffe agevolate per tutti i siciliani con prezzi fissi tutto l’anno, 50 euro. Queste tariffe possono così permettere a ogni siciliano di potersi spostare in qualunque momento, che sia per motivi di lavoro, di salute o semplice divertimento, rispettando così una continuità territoriale non più garantita ai siciliani.

L’onorevole Decio Terrana si batte sul tema già dalla primavera, quando si cominciava a paventare il problema: “Negli ultimi mesi ho scritto, in qualità di coordinatore regionale dell’Udc Italia, al presidente del consiglio Giuseppe Conte e a tutti i gruppi parlamentari senza ricevere alcun riscontro. Mi sono visto costretto allora a scrivere anche, qualche settimana fa, al presidente della Repubblica Sergio Mattarella, convinto che da siciliano interverrà in favore di una rapida soluzione del problema. L’Udc Italia ha avuto la sensibilità di ascoltare la nostra richiesta, presentando con il senatore Antonio Saccone un’interrogazione parlamentare in Senato, affinchè il ministro alle Infrastrutture si attivasse sulla questione. Dopo tanti sforzi, con l’interesse mediatico sul tema, si è iniziato a muovere i primi, piccoli passi; siamo sicuri che a breve il nostro problema sarà risolto e le nostre richieste verranno ascoltate, perché non chiediamo altro che un diritto che spetta a tutti i siciliani, c’è una legge sulla continuità territoriale, e deve solo essere applicata così come in Sardegna. La nostra proposta vuole garantire sicurezza e continuità e non certo un’elemosina per pochi e limitata al periodo natalizio. Oggi rappresentiamo tutti i siciliani >>.

Alla manifestazione ha partecipato il parlamentare catanese all’Ars on. Giovanni Bulla, l’assessore di Catania Alessandro Porto, coordinatore della Provincia di Catania, il parlamentare all’Ars on. Vincenzo Figuccia, il sindaco di Francofonte Daniele Lentini, coordinatore provinciale di Siracusa, il sindaco di Valguarnera Francesca Draià, i coordinatori provinciali Giuseppe Cannazza, Domenico Morello, Andrea Maggio, Emanuela Raneri e Pinuccio Lavima, il dirigente regionale Lorenzo Tricoli, il coordinatore dei giovani Gero Palermo, tanti coordinatori cittadini e consiglieri comunali dell’Udc. Presenti anche tanti simpatizzanti, cittadini, viaggiatori e rappresentanti del Movimento Cristiano dei Lavoratori.


Valuta questo articolo e se ti è piaciuto, assegnaci pure 5 stelle. Grazie.

Stampa Stampa
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.
Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Campagna di prevenzione Asp2: screening ginecologico (donna 25-64 anni), mammografico (donna 50-69 anni) e del colon retto (uomo-donna 50-69 anni).

Campagna informativa dell'Asp a pagamento

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy