Cluster “Agenda del futuro” e atteggiamenti politici propositivi - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Lingua: ItalianEnglishFrenchArabicRomanianRussianChinese (Simplified)
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it

Cluster “Agenda del futuro” e atteggiamenti politici propositivi

Condividi questo articolo.

Cosa succederebbe se in una squadra di calcio l’attaccante si rivolgesse contro la sua porta o la difesa guardasse le stelle mentre gli avversari vanno in contropiede? Sappiamo che la squadra perderebbe tutte le partite e alla fine del campionato retrocederebbe nella serie inferiore.

Caltanissetta è una squadra che da anni gioca contro se stessa: tra fuoco amico, faide tra gruppi di micro-interessi, posizionamenti esclusivamente personali e svendite a padrini esterni, essa ha compromesso – speriamo non irrimediabilmente – le sue possibilità di sviluppo e la fiducia in una ripartenza.

La debolezza di una compagine comunitaria va ricostruita a partire da un nuovo atteggiamento che analizzi i bisogni e studi le soluzioni valutandole nel merito a prescindere da chi le propone, senza sminuire e senza demonizzare l’operato altrui. L’obiettivo unico che, a nostro avviso, dovrebbe contraddistinguere l’imminente campagna elettorale è non fare della città un bottino di guerra per le singole vanità e per il gioco ormai anacronistico dei posizionamenti ideologici.

Vogliamo partire da noi stessi e come gruppo piùCittà, all’interno dell’assemblea cittadina di giorno 17 novembre, che comincerà a partire dalle ore 10.00 e si svilupperà sino alle 18.00 presso l’Istituto Testasecca attraverso una plenaria iniziale e finale e sei tavoli di co-progettazione di politiche pubbliche, vogliamo proporre a singoli cittadini, organizzazioni di settore, associazioni e gruppi politici di provare a “fare squadra” nel solo interesse cittadino.

Partiremo da approcci diversi di politica di sviluppo del territorio e li confronteremo. Avremo idee opposte sull’immigrazione e ne parleremo. Considereremo imprescindibili valori diversi e li esporremo. Nell’unico interesse di una città che ci ha visti nascere, crescere e che ha più bisogno che mai di essere accudita e spronata.

Come piùCittà riteniamo che la strada da percorrere, non solo e non tanto per evitare che il dibattito politico si riduca alle autoproclamazioni, sia quella di mettere al centro il bene comune conciliando idealità e prassi, metodi e visioni.

Vogliamo poter dire ai nostri figli che quanto meno abbiamo provato a costruire un contesto di scambio democratico con lo scopo di dare una dimensione collettiva alle energie, competenze, concretezza, creatività, convinti che la prospettiva del bene comune vada cercata nella bellezza e nella fatica del dialogo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto !!

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy