Caso Montante. Leandro Jannì: "La magistratura ristabilisce il principio di realtà" - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Lingua: ItalianEnglishFrenchArabicRomanianRussianChinese (Simplified)
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it

Caso Montante. Leandro Jannì: “La magistratura ristabilisce il principio di realtà”

Condividi questo articolo.

Nel gennaio del 1987 Leonardo Sciascia scrisse: «L’antimafia come strumento di potere. Che può benissimo accadere anche in un sistema democratico, retorica aiutando e spirito critico mancando».
Caltanissetta, maggio 2018. Quale cittadino, quale presidente di Italia Nostra Sicilia, ringrazio la Polizia di Stato, il procuratore di Caltanissetta Amedeo Bertone e il procuratore generale di Caltanissetta Lia Sava, per la complessa azione giudiziaria denominata “Double face”. Azione che sta scoperchiando il cosiddetto “sistema Montante”: una sorta di mitologia contemporanea, delirante e criminogena. Ancora una volta la magistratura, non la politica, ristabilisce il principio di realtà.

Leandro Janni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy