Caso Montante. Leandro Jannì: "La magistratura ristabilisce il principio di realtà" - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Lingua: ItalianEnglishFrenchArabicRomanianRussianChinese (Simplified)
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it

Caso Montante. Leandro Jannì: “La magistratura ristabilisce il principio di realtà”

Condividi questo articolo.
Rate this post

Nel gennaio del 1987 Leonardo Sciascia scrisse: «L’antimafia come strumento di potere. Che può benissimo accadere anche in un sistema democratico, retorica aiutando e spirito critico mancando».
Caltanissetta, maggio 2018. Quale cittadino, quale presidente di Italia Nostra Sicilia, ringrazio la Polizia di Stato, il procuratore di Caltanissetta Amedeo Bertone e il procuratore generale di Caltanissetta Lia Sava, per la complessa azione giudiziaria denominata “Double face”. Azione che sta scoperchiando il cosiddetto “sistema Montante”: una sorta di mitologia contemporanea, delirante e criminogena. Ancora una volta la magistratura, non la politica, ristabilisce il principio di realtà.

Leandro Janni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy