Caltanissetta. Al "Challenger" nomi di prestigio: Lorenzi, Cuevas, Vesely, Gulbis e Klizan - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Lingua: ItalianEnglishFrenchArabicRomanianRussianChinese (Simplified)
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it

Caltanissetta. Al “Challenger” nomi di prestigio: Lorenzi, Cuevas, Vesely, Gulbis e Klizan

Condividi questo articolo.

Nomi importanti nella lista dei partecipanti al prossimo torneo internazionale di tennis “Città di Caltanissetta”, che prenderà il via il prossimo 9 giugno sui campi in terra rossa del circolo “Villa Amedeo”. Paolo Lorenzi, Pablo Cuevas, Jiry Vesely, Taro Daniel, Ernest Gulbis e Martin Klizan i tennisti “di grido” inseriti nella lista, con i primi 4 attualmente tra i top 100 della classifica Atp.

Il tennista senese, vincitore delle ultime due edizioni, cercherà di trovare nuova linfa a Villa Amedeo, dopo una prima parte di annata poco brillante, per via di alcuni problemi fisici. Poche settimane fa però, il nazionale di coppa Davis ha raggiunto i quarti di finale all’Atp 250 di Istanbul, torneo vinto (il primo in carriera) proprio dal giapponese Taro Daniel, numero 80 al mondo, anche lui al via a Caltanissetta.

Di grande richiamo per tutti gli sportivi siciliani sarà la presenza di Pablo Cuevas, nato a Concordia in Argentina, ma uruguaiano di nazionalità. Oggi è numero 76, ma nel 2015 è stato al gradino 19, e nella sua prestigiosa carriera vanta 6 titoli del circuito maggiore e 3 finali.

L’ultimo tennista che rientra nei top 100, in base all’entry list diffusa dall’Atp martedì 22 maggio, è il mancino ceco Jirj Vesely, 79 del ranking. Poco dopo la top 100, figura il serbo Laslo Djere, 103 al mondo.

Gli occhi degli sportivi nisseni però non potranno non ricadere su un tennista di assoluto valore quale il lettone Ernest Gulbis, un lusso per il circuito challenger, proprio come Cuevas e Lorenzi, quest’ultimo autentico beniamino del pubblico di Villa Amedeo. Il ventinovenne nativo di Riga è stato addirittura top 10 nel 2014, e alla stessa stregua di Cuevas, annovera nella sua bacheca 6 prove del circuito maggiore, 5 sul veloce e una sulla terra di Nizza.

Per quanto concerne i colori azzurri, oltre a Paolo Lorenzi, ci saranno anche Salvatore Caruso, Alessandro Giannessi, finalista nel 2017, Stefano Travaglia e Luca Vanni.

Da tenere d’occhio anche la Next Gen Casper Ruud, norvegese classe 1998. Senza dimenticare il mancino slovacco Martin Klizan, numero 117 al mondo, ma al gradino 24 nel 2015. Per lui 5 titoli in carriera, tra i quali il prestigioso atp 500 di Rotterdam e che ha già giocato a Caltanissetta. Il challenger di Caltanissetta nella settimana che va dall’11 al 17 giugno sarà il torneo su terra rossa più importante al mondo.

Gli organizzatori hanno due wild card (accessi diretti al tabellone principale) da assegnare, mentre le altre due sono appannaggio della federazione.  La finale in programma domenica 17 giugno alle 18, sarà trasmessa in diretta da Supertennis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy