Amministrative in Sicilia, tutti i risultati: i primi sindaci eletti e le sfide al ballottaggio - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Lingua: ItalianEnglishFrenchArabicRomanianRussianChinese (Simplified)
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it

Amministrative in Sicilia, tutti i risultati: i primi sindaci eletti e le sfide al ballottaggio

Condividi questo articolo.

In Sicilia, che in serata aveva solo pochi risultati definitivi sulle comunali, l’alleanza Pd-M5s spodesta il centrodestra dal comune di Caltagirone dove sembra ce l’abbia fatta al primo turno Fabio Roccuzzo, che è avanti col 54% delle preferenze. Il candidato del centrodestra, Sergio Gruttadauria, vice del sindaco uscente, Gino Ioppolo, che non si è ricandidato, ha oltre il 40% delle preferenze.

Nella regione dove si è votato in 42 comuni (13 con più di 15mila abitanti) l’affluenza è stata del 56,66%. Erano chiamati alle urne 537.294 elettori. I votanti sono in calo in tutti i comuni: a San Cipirello (Palermo) ha votato il 39,5% con un calo del 28,85% e l’unica candidata sindaco non è stata eletta perchè non è stato raggiunto il quorum.

A Vittoria, grosso centro agricolo ragusano, dovrebbe farcela a primo turno Francesco Aiello che ha oltre il 40 % delle preferenze. Aiello, 75 anni, ex Pci, è stato già sindaco di Vittoria per ben sei volte e deputato regionale in tre legislature. E’ sostenuto da una coalizione di centrosinistra con Partito Democratico, Socialisti-Vittoria in azione, Cento Passi e Aiello Sindaco. Lo segue il candidato del centrodestra Salvo Sallemi, sostenuto da diventerà Bellissima , Fratelli d’Italia e Lega.

A San Cataldo dovrebbe andare al ballottaggio Gioacchino Comparato, anche lui candidato dall’alleanza Pd-M5s, con Claudio Vassallo, appoggiato dalla Lega e da Fratelli d’Italia. I risultati seppur parziali fanno gioire i vertici giallorossi. Il segretario regionale del Pd Antony Barbagallo dice: «E’ un risultato, che seppur in attesa dell’ufficialità, non esito a definire incoraggiante.

A Caltagirone Fabio Roccuzzo viaggia nettamente verso la vittoria al primo turno. E’ un risultato importante se si considera che qui il Centrodestra si è presentato unito e compatto a sostegno del suo candidato. Ma qui a Caltagirone regge l’accordo tra PD e Cinquestelle: un esito che conferma i risultati conseguiti anche nelle elezioni amministrative del 3 e 4 ottobre nel resto d’Italia. Caltagirone è il modello da seguire in Sicilia». Mentre il sottosegretario del M5s alle Infrastrutture, Giancarlo Cancelleri, afferma: «Risultati entusiasmanti per il M5sin Sicilia: ad Alcamo, Favara e Caltagirone si va verso vittoria al primo turno. San Cataldo e Lentini al ballottaggio. Questo dimostra la grande capacità di fare sinergia sui territori e rafforzare, passo dopo passo, l’asse innanzitutto con il Pd e con altre forze di sinistra e civiche. Caltagirone è l’avviso di sfratto al Governo Musumeci perché dimostra che la coalizione del M5s-Pd e forze di sinistra battono il centro destra anche se unito».

A Porto Empedocle (Agrigento) però il M5s vede bocciata la sindaca uscente Ida Carmina che si era ricandidata mentre è in testa il candidato di Forza Italia Calogero Martello.

A Gioiosa Marea (Messina) e Ferla (Siracusa), intanto, risultano eletti gli unici 2 candidati in lizza nei rispettivi comuni. A Gioiosa Marea è eletta sindaco Giusy La Galia, a Ferla Michelangelo Giansiracusa che si riconferma alla guida dell’amministrazione comunale per il terzo mandato. Entrambi i candidati sono stati votati da più del 50% dei votanti.

Mentre a Mistretta (Messina) va verso una vittoria schiacciante il candidato sindaco Sebastiano Sanzarello che, con lo spoglio non ancora completato, sarebbe al 70% dei voti. Politico di lunghissimo corso consigliere provinciale, deputato regionale, senatore, europarlamentare, Sanzarello era stato definito te giorni fa il presidente della commissione antimafia Nicola Morra «impresentabile» perchè accusato di concussione: avrebbe percepito tangenti della sanità. «Io non sono impresentabile e potevo candidarmi» aveva ribattuto il candidato che è stato condannato in primo grado a 4 anni ma in appello nel 2018 il reato è stato prescritto. Rimane aperto un altro troncone del processo. «Nel mio casellario giudiziario, che ho avuto neanche una settimana fa – ha detto Sanzarello – non risulta nulla». Gli elettori lo hanno considerato «presentabile».


I risultati

Ecco i risultati già ufficiali delle Amministrative per l’elezione di 42 sindaci (dati forniti dai Comuni ed elaboratori dalla Regione)

PROVINCIA DI AGRIGENTO

Canicattì

(11 sez. su 36)

Ettore Di Ventura  1.618 (25,56%)

Vincenzo Corbo 2.268 (35,82%)

Fabio Falcone 563 (8.89%)

Cesare Sciabarrà 1.882 (29,73%)

 

Favara

(35 sez. su 35)

DEFINITIVO ballottaggio PALUMBO-MONTAPERTO

Antonio Palumbo 7.541 (37,34%)

Salvatore Montaperto 6.970  (34,51%,)

Giuseppe Infurna 5.684 (28,15%)

 

Montallegro

(4 sez. su 4)

DEFINITIVO eletto CIRILLO

Andrea Iatì 613 (36,49%)

Giovanni Cirillo 1.067 (63,51)

 

Montevago

(4 sez. su 4)

DEFINITIVO eletta LA ROCCA

Margherita La Rocca 1.069 (56,92%)

Giuseppe Arcuri 809 (43,08%)

 

Porto Empedocle

(17 sez. su 17)

DEFINITIVO ballottaggio MARTELLO-IACONO

Gianni Hamel 985 (10,29%)

Salvo Iacono 2439 (25,49%)

Rino Lattuca 2157 (22,55%)

Ida Carmina 1493 (15,60%)

Calogero Martello 2491 (26,04%)

 

San Biagio Platani

(6 sez. su 6)

DEFINITIVO eletto DI BENNARDO 

Salvatore Di Bennardo 1.094 (54,59%)

Aurelio Michele Di Piazza 910 (45,41%)

 

PROVINCIA DI CALTANISSETTA

San Cataldo

(28 sez. su 28)

DEFINITIVO ballottaggio VASSALLO COMPARATO

Giuseppe Scarantino 1.340 (11,79%)

Luigi Cuba 1.091  (9,60%)

Claudio Vassallo 2.230 (19,62%)

Gioacchino Comparato 2.825 (24,85%)

Michele Maria Intilla  1.282 (11,28%)

Valerio Ferrara 605 (5,32%)

Giampiero Modaffari 1.995  (17,55%)

 

Vallelunga Pratameno

(4 sez. su 4)

DEFINITIVO eletto MONTESANO

Samanda Ministeri 466 (22,97%)

Liborio Ognibene 628 (30,95%)

Giuseppe Montesano 935 (46,08%)

 

PROVINCIA DI CATANIA

Adrano

(37 sez. su 37)

DEFINITIVO ballottaggio PELLEGRITI-MANCUSO 

Agatino Perni  3.672 (19,36%)

Vincenzo Calambrogio 2.017 (10,64%)

Carmelo Pellegritti 7.423 (39,14%)

Gaetano Birtolo 351 (1,85%)

Fabio Mancuso 5.501 (29,01%)

 

Caltagirone

(26 sez. su 41)

Giuseppe Aliotta 259 (2,52%)

Fabio Roccuzzo  5.601  (54,57%)

Roberto Gravina 258 (2.51%)

Sergio Gruttadauria 4.146 (40,39%)

 

Giarre

(31 sez. su 31)

DEFINITIVO eletto CANTARELLA

Angelo D’Anna 1.170 (8,27%)

Leonardo Patanè 3.067  (21,67%)

Elia Torrisi  1.121  (7,92%)

Leonardo Cantarella 7.406 (52,34%)

Patrizia Lionti 1.386 (9,80%)

 

Grammichele

(18 sez. su 18)

DEFINITIVO eletto GRECO

Giuseppe Greco 2.985  (43,,83%)

Davide Malaspina 1.311 (19,25%)

Antonino Aiossa 167 (2,45%)

Giuseppe Maria Purpora  2.347 (34,46%)

 

Ramacca

(12 sez. su 12)

DEFINITIVO eletto VITALE

Teresa Corallo 566 (8,84%)

Giuseppe Limoli 2.001 (31,26%)

Nunzio Vitale 2.337 (36,51%)

Salvatore Albelice  245 (3,82%)

Giuseppe Maria Santo Lanzafame 1.251 (19,54%)

 

PROVINCIA DI ENNA

Calascibetta

(7 sez su 7)

DEFINITIVO eletto CAPIZZI

Piero Antonio Santi Capizzi 1.312 (47,45%)

Carmelo Lo Vetri 1.000 (36,17%)

Maria Cristina Russo 453 (16,38%)

 

PROVINCIA DI MESSINA

Antillo

(1 sez. su 1)

DEFINITIVO eletto PARATORE

Davide Paratore 443 (92,48%)

Giuseppe Santoro 36 (7,52%)

 

Capo d’Orlando

(13 sez. su 13)

DEFINITIVO eletto INGRILLI’

Francesco Ingrillì 4.661 (61,60%)

Giuseppe Giuffrè 920 (12,16%)

Renato Carlo Mangano 1.985 (26,24%)

 

Caronia

DEFINITIVO eletto CUFFARI (Siamo Caronia)

Giuseppe Cuffari (Finalmente Caronia) 593 (28,18%)

Giuseppe Cuffari (Siamo Caronia) 804 (38,21%)

Antonella Fasolo 707 (33,60%)

 

Falcone

DEFINITIVO eletto GENOVESE

Antonino Genovese 957 (51,01%)

Andrea Paratore 919 (48,99%)

 

Ficarra

(3 sez su 3)

DEFINITIVO eletto RIDOLFO

Antonino Pizzino 380 (41,35%)

Basilio Ridolfo 539 (58,65%)

 

Floresta

(1 sez. su 1)

DEFINITIVO eletto STROSCIO

Antonino Stroscio 192 (53,04%)

Sebastiano Nello Marzullo 170 (46,86%)

 

Galati Mamertino

(3 sez. su 3)

DEFINITIVO eletto AMADORE

Giuseppe Drago 547 (32,12%)

Vincenzo Amadore 621 (36,47%)

Calogero Emanuele 535 (31,42%)

 

Gioiosa Marea

(8 sez. su 8)

Giusy La Galia Tindara 3.119 (100%)

(Ma ha votato meno della metà degli aventi diritto al voto)

Mistretta

(6 sez. su 6)

DEFINITIVO eletto SANZARELLO

Sebastiano Sanzarello 2.068 (69,75%)

Sebastiano Nello Maniaci 585 (19,73%)

Salvatore Alfonso Germanà 312 (10,52%)

 

Patti

(15 sez. su 15)

DEFINITIVO eletto BONSIGNORE

Anna Sidoti 2.092 (25,66%)

Giorgio Cangemi 2.195  (26,93%)

Vincenzo Natoli 236 (2,89%)

Fabrizio Trifilò 689 (8,45%)

Carmelo Gianluca Bonsignore 2.940 (36,06%)

 

Rodì Milici

(3 SEZ. SU 3)

DEFINITIVO eletto ALIBERTI

Eugenio Aliberti 977 (87,31%)

Fortunato Domenico Maio 142 (12,69%)

 

San Marco d’Alunzio

(2 SEZ. SU 2)

DEFINITIVO eletto MIRACULA

Filippo Miracula 678 (50,26%)

Dino Castrovinci 427 (31,65%)

Andrea Monici 244 (18,09%)

 

Sant’Angelo di Brolo

(6 sez. su 6)

DEFIITIVO eletto CORTOLILLO

Francesco Paolo Cortolillo 1.126 (56,79%)

Tindaro Germanelli 860 (43,30%)

 

Terme Vigliatore

(8 sez. su 8)

DEFINITIVO eletto BARTOLO 

Antonino Chiofalo 825 (19,73%)

Bartolo Cipriano 2.522 (60,32%)

Domenico Munafò 834 (19,95%)

 

Torregrotta

(8 sez. su 8)

DEFINITIVO eletto CASELLI

Maurizio Rizzo 1.209 (29,51%)

Antonino Pino 580  (14,16%)

Francesco Pino 842 (20,55%)

Antonio Caselli 1.466 (35,78%)

 

PROVINCIA DI PALERMO

Alia

(5 sez. su 5)

DEFINITIVO eletto GUCCIONE

Francesco Todaro 931 (43,85%)

Antonino Guccione 1.192 (56,15%)

 

Montelepre

(5 sez. su 5)

DEFINITIVO eletto TERRANOVA

Maria Rita Crisci 1.167 (32,22%)

Giuseppe Terranova 1.412 (38,98%)

Antonino Plano 764 (21,09%)

Beniamino Gaglio 279 (7,70%)

 

San Cipirello

(5 sez. su 5)

Vincenza Romina Lupo 1.500 (100,00%)

Affluenza inferiore alla m età degli aventi diritto al voto

 

Terrasini

(4 sez. su 10)

Giosuè Maniaci 1.915 (82,15%)

Giuseppe Caponetti 416 (17,85%)

 

PROVINCIA DI RAGUSA

Vittoria

(69 sez. su 69)

DEFINITIVO ballottaggio AIELLO-SALLEMI

Pietro Gurrieri 4.427  (16,58%)

Salvatore Sallemi  7.891  (29,55%)

Francesco Aiello 10.430  (39,06%)

Salvatore Di Falco 3.954 (14.81%)

 

PROVINCIA DI SIRACUSA

Ferla

(3 sez. su 3)

DEFINITIVO eletto GIANSIRACUSA

Michelangelo Giansiracusa 1.423 (100,00%)

 

Lentini

(14 sez. su 32)

Francesca Reale 643 (17,01%)

Saverio Bosco  1.314 (34,76%)

Stefano Battiato 655 (17,33%)

Laura Vacirca 97 (2,57%)

Maria Adagio  226 (5,98%)

Rosario Lo Faro 454  (22,13%)

 

Noto

(22 sez. su 22)

DEFINITIVO eletto FIGURA

Corrado Figura 9.219 (72,93%)

Aldo Tiralongo 3.421 (27,07%)

 

Pachino

(4 sez. su 24)

Corrado Quartarone 76 (14,50%)

Fabio Fortunato 80 (15,27%)

Rosalia Barbara Fronterrè 125 (23,85%)

Natalina Carmela Petralito 243 (46,37%)

 

Rosolini

(20 sez. su 20 )

DEFINITIVO ballottaggio SPADOLA-DI ROSOLINI

Corrado Vaccaro 2.882 (26,13%)

Giovanni Spadola 3.178 (28,81%)

Giuseppe Pippo Incatasciato 1.169 (10,60%)

Francesco De Tommasi 670 (6,07%)

Concetto Tino Di Rosolini 3.131 (28,39%)

 

Sortino

(7 sez. su 8)

Vincenzo Parlato 2.333 (51,40%)

Sebastiano Nuccio Giaccotto  1.023 (22,54%)

Carlo Autieri 1.143 (25,18%)

 

PROVINCIA DI TRAPANI

Alcamo

(3 sez. su 41)

Alessandro Fundarò 99 (7,14%)

Giusy Bosco 188 (13,55%)

Massimo Cassarà 479 (34,53%)

Domenico Surdi  621 (44,77%)

 

Calatafimi Segesta

(8 sez. su 8)

DEFINITIVO eletto GRUPPUSO

Francesco Gruppuso 1.937 (59,04%)

Caterina Verghetti 1.344 (40,96%)

 

(Amministrative in Sicilia, tutti i risultati: i primi sindaci eletti e le sfide al ballottaggio | La Sicilia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto !!

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy