Si è spento Antonio Bellomo, "prima vuci" dei fogliamari - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Lingua: ItalianEnglishFrenchArabicRomanianRussianChinese (Simplified)
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it

Si è spento Antonio Bellomo, “prima vuci” dei fogliamari

Condividi questo articolo.

Oggi 12 luglio 2021, arriva una di quelle terribili notizie che non avremmo mai voluto ricevere, oggi la città di Caltanissetta e la sua Settimana Santa, in particolare il Venerdì Santo con i Fogliamari, perde uno dei suoi figli più cari.
Si è spento Antonio Bellomo “U zii Anto”, fogliamaro vero e puro per discendenza e tradizione di generazione in generazione.

Uomo di famiglia e di chiesa, sin dalla tenera età sempre presente in quel piccolo Santuario che custodisce quel piccolo ed annerito crocifisso, a cui Antonio Bellomo ha dedicato con devozione e amore ogni istante della sua vita.
A piedi scalzi e con la sua tunica viola a scortato ogni Venerdì Santo per Venerdì Santo il Santissimo Crocefisso Signore della Città.

Prima e Seconda voce dei “ladatori”, voce inconfondibile ed inimitabile, rauca ma leggera.
Ad occhi lucidi e rivolti verso il cristo “ladava al Signore” era come se ci parlasse come se si confidasse.

Sempre pronto nel ripristino delle tradizioni, è stato tra i promotori nel riportare a spalla Gesù Nazareno (Domenica delle Palme) e nella formazione del gruppo portatori dell’Immacolata, ricoprendo in entrambe le processioni il ruolo di timoniere anteriore.

Caltanissetta e la sua Settimana Santa oggi ha perso una colonna fondamentale.

Zio Antó adesso che sei affianco al Signore che per tutta la tua vita hai scortato, insegna anche agli angeli a ladare la passione di Nostro Signore, proprio come tu sapevi fare.

E GRIDAMMU TUTTI!!!

Vicinissimi all’incolmabile vuoto e dolere della moglie Elvira, dei figli Michele e Cristian, dei nipoti e dei parenti tutti, lo staff porge le più sentite condoglianze.

I funerali si svolgeranno giovedì 15 luglio alle ore 10 presso la Chiesa Cattedrale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto !!

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy