Inaugurato il murales di Totò Montebello a Delia - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Lingua: ItalianEnglishFrenchArabicRomanianRussianChinese (Simplified)
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it

Inaugurato il murales di Totò Montebello a Delia

Condividi questo articolo.

Inaugurato sabato scorso il murales “La Natura nel Cuore”, dell’artista Totò Montebello, realizzato sulle pareti della pesa pubblica di Largo Canale a Delia.
Tre nuovi dipinti per evocare la storia di un popolo, la loro cultura, la bellezza di un territorio.
Un’opera meritoria, d’immediata fruibilità anche per la suggestiva illuminazione realizzata dai tecnici della Mastery srl, che in una gara di solidarietà hanno donato la loro opera e lo studio illumino tecnico.

Presenti all’evento il Sindaco di Delia Gianfilippo Bancheri, il prefetto distrettuale avv. Marilia Turco e numerosi rappresentanti del mondo economico e imprenditoriale locale.
L’opera, che raffigura i principali prodotti dell’agricoltura locale con “un occhio al passato e uno sguardo al futuro”, fa parte del progetto ‘Territorio e Natura’ del Rotary Club Valle del Salso, al quale ha aderito il Comune di Delia, volto a promuovere la consapevolezza della stretta connessione tra le tematiche di Natura, Ambiente e Territorio, in linea col focus ambientale lanciato dal Governatore del Distretto 2110 del Rotary International Valerio Cimino.
<<Il murales dipinto magistralmente da Totò Montebello è un inno all’ambiente e al territorio – ha detto il sindaco Gianfilippo Bancheri. La vocazione agricola dell’interland deliano è rimasta sempre viva, grazie al lavoro e alla passione di intere generazioni e al sacrificio di tanti produttori e famiglie e all’amore che hanno da sempre rivolto a questa terra generosa. Sono convinto – ha aggiunto Bancheri – che l’arte abbia un ruolo importante per la collettività perché ci mostra la bellezza, pone in nuova luce il mondo, la vita, gli aspetti del lavoro umano. L’arte ha anche una mission pubblica come in questo caso, invitando a non dimenticare che l’agricoltura è per tutti una risorsa strategica da salvaguardare nel rispetto dell’ambiente>>.
Anche il presidente del RC Valle del Salso, Luigi Loggia si è soffermato sul valore e sulla funzione dell’arte in rapporto ai grandi temi sociali ed economici. <<L’idea del “murales” sulle pareti di un immobile adiacente ad una strada trafficata – ha detto – nasce dall’intento di indurre a riflettere sul corretto valore e ruolo da attribuire all’agricoltura, un attività non sempre facile, che deve realizzare una silenziosa manutenzione del territorio, tramandare la cultura locale, dare dignità alla nostra società e soprattutto proteggere l’ambiente dalla cui integrità a sua volta ne riceve nutrimento e sostegno. Con un semplice motto – ha aggiunto – possiamo dire: quando l’Economia si prende cura dell’Ambiente, allora l’Ambiente si prende cura dell’Economia>> .
Obiettivo raggiunto quello dell’artista? Di certo è che Montebello, che ha devoluto la sua opera d’arte urbana alla comunità, è riuscito a recuperare e a valorizzare uno spazio urbano poco qualificato, suggerendo prospettive di pensiero inedite. E di questo gliene va dato merito.
Per il prefetto distrettuale Marilia Turco <<in un momento difficile e di crisi globale come quello attuale post Covid, questa opera è una goccia di bellezza e di speranza, per il futuro, per un mondo migliore>>.
A margine della serata il presidente del Rotary Valle del Salso, dott. Luigi Loggia, ha consegnato una “Menzione d’Onore” del Rotary alle aziende e personalità che si sono particolarmente distinte nel corso dell’anno rotariano 2019-20.
Di seguito l’elenco: Gianfilippo Bancheri sindaco di Delia; Cantine La Vite S.C.A., ritirato dal Sindaco di Riesi dott. Salvatore Chiantia; Centro Moto Lombardo SrL, ritirato dai sigg.Francesco e Max Lombardo; Di Prima Gioielli Group SrL, ritirato dal dott. Antonio Di Prima; Rino Liborio Galante, ritirato da Luigi Galante; Mastery srl ritirato dai soci Franco e Massimiliano Puzzangara e Stefano Ferrara; maestro Totò Montebello; Nuova Meccanica SrL ritirato dal dott. Angelo Lo Stimolo; PA Digitale Sicilia Srl ritirato dal dott. Eugenio Salvaggio; prof.ssa Adriana Quattrocchi; Semedorato Srl, ritirato dal dott. Franco Indorato, dal dr. Egidio Gravagna e dalla dr.ssa Sofia Fonti; dr.ssa Lina AUGELLO.
Analogo riconoscimento hanno ricevuto i seguenti soci del Club, che si sono anch’essi distinti in opere di servizio per la comunità del territorio: Michele Augello, Aldo Bancheri, Francesco Caruano, Giuseppe D’Antona, Angelo Luigi Messina, Piero Napoli, Salvatore Pasqualetto, Filippina Romano, Salvatore Sanfilippo, Antonio Di Cristina, Luigi Galante, Calogero Vendra, Antonio Vitellaro e Salvatore Volpe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto !!

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy