Caltanissetta, "Through Our Eyes - Attraverso i nostri occhi": l'hotspot visto dai bambini. Inaugurazione al chiostro di Palazzo del Carmine - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

Caltanissetta, “Through Our Eyes – Attraverso i nostri occhi”: l’hotspot visto dai bambini. Inaugurazione al chiostro di Palazzo del Carmine

Condividi questo articolo.

In occasione della giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza 2019, l’associazione Creative Spaces e Unicef (referente locale Barbara Grillo) presentano il progetto “Through our eyes – Attraverso i nostri occhi” prodotto dall’associazione Stilli i Rise e “Go Blue – Un mondo dipinto di blu”, con la collaborazione del comune di Caltanissetta.

Raccontare dall’interno il campo profughi costruito sull’isola di Samos, in Grecia: questo è l’intento del progetto fotografico “Attraverso i nostri occhi” (Through Our Eyes), che sarà presentato il 20 novembre, presso il chiostro del Palazzo del Carmine di Caltanissetta, alle 18:30, in occasione della Giornata Internazionale per i diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza. La mostra sarà poi visitabile fino al 30 novembre.

L’iniziativa è parte del progetto Through Our Eyes Worldwide, una grande mostra collettiva contemporaneamente presente per 10 giorni in varie parti d’Italia e del mondo. Dietro l’obiettivo della macchina fotografica, forse per la prima volta, non ci sono giornalisti o fotoreporter, ma i ragazzi e le ragazze che nell’hotspot di Samos vivono da mesi. I giovani fotografi sono studenti e studentesse di Mazí, la scuola aperta dalla Ong Still I Rise per offrire ai minori rifugiati un’occasione unica di educazione alla resilienza, attraverso l’attività didattica e la formazione psicosociale.

A partire dal mese di dicembre 2018, gli studenti hanno partecipato al laboratorio di fotografia di Mazí, condotto da Nicoletta Novara. Al termine dei moduli formativi, ogni studente ha ricevuto una Kodak usa e getta a colori, con il compito di raccontare la propria vita al di fuori della scuola. Il risultato finale è una mostra di 50 scatti a colori, stampati in formato 10×15, frutto della personale rielaborazione degli studenti dei concetti di fotografia appresi durante il corso.

L’Unicef insieme a Creative Spaces, chiede di ricordare in maniera simbolica l’attenzione dei diritti per tutti e bambini e gli adolescenti. Nasce, quindi: “Go Blue – un mondo dipinto di blu”! Con quest’iniziativa si vuole sensibilizzare anche la nostra città.

Mercoledì, la fontana del tritone in Piazza Garibaldi, simbolo della città di Caltanissetta, si vestirà di blu.

Valuta questo articolo e se ti è piaciuto, assegnaci pure 5 stelle. Grazie.

Stampa Stampa
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.
Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Campagna di prevenzione Asp2: screening ginecologico (donna 25-64 anni), mammografico (donna 50-69 anni) e del colon retto (uomo-donna 50-69 anni).

Campagna informativa dell'Asp a pagamento

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy