Impennata dei contagi da Coronavirus, 105 nuovi positivi: 44 a Caltanissetta. Deceduto un paziente di Serradifalco - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Lingua: ItalianEnglishFrenchArabicRomanianRussianChinese (Simplified)
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it

Impennata dei contagi da Coronavirus, 105 nuovi positivi: 44 a Caltanissetta. Deceduto un paziente di Serradifalco

Condividi questo articolo.

Nelle ultime 24 ore riscontro di 105 pazienti positivi al SARS CoV-2, tutti in isolamento domiciliare: 44 pazienti di Caltanissetta, 29 di Mazzarino, 16 di San Cataldo, 6 di Gela, 3 di Butera, 3 di Niscemi, 2 di Delia, 1 di Mussomeli e 1 di Marianopoli. Ricoverati in degenza ordinaria: 3 pazienti di Caltanissetta, 1 di Santa Caterina Villarmosa e 1 di Gela. Ricoverato presso la UOC Anestesia e Rianimazione 1 paziente proveniente da fuori provincia. Trasferiti dalla degenza ordinaria alla UOC Anestesia e Rianimazione 2 pazienti di Caltanissetta. Trasferito da quest’ultima UOC alla degenza ordinaria 1 paziente di Caltanissetta. Dimessi dalla degenza ordinaria 3 pazienti di Caltanissetta e 1 di Serradifalco. Deceduto 1 paziente di Serradifalco positivo al SARS CoV-2. Guariti: 13 pazienti di Caltanissetta, 6 di Serradifalco, 4 di Riesi, 4 di Gela, 3 di Villalba, 2 di San Cataldo, 1 di Mussomeli e 1 di Niscemi.

I dettagli città per città nel report in copertina.

Intanto, Montallegro, in provincia di Agrigento, e Sommatino, in provincia di Caltanissetta, in aggiunta alle misure nazionali previste, dal 4 al 14 aprile diventano zona rossa.
Ai due Comuni si applicano così le ulteriori misure restrittive previste dall’ordinanza appena firmata dal presidente della Regione, Nello Musumeci.
Il provvedimento è stato adottato su richiesta del sindaco e sulla scorta delle relazioni delle Asp, a seguito dell’aumento di casi positivi al Covid.
Diventano, così, 30 le zone rosse sul territorio regionale. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy