Giro d’Italia, gazebo in centro storico per far conoscere la città: dalla storia al cibo – CaltanissettaLive.it – Notizie ed informazione – Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

Giro d’Italia, gazebo in centro storico per far conoscere la città: dalla storia al cibo

Se ti è piaciuto questo articolo, valutalo.

Condividi questo articolo.

Il giorno della tappa del Giro d’Italia a Caltanissetta, alle 10,00, in corso Umberto ci sarà uno spettacolo dedicato alle eccellenze sportive di Caltanissetta che segnerà l’apertura del villaggio partenza. “Il Giro non è solo una manifestazione sportiva ma un evento per tutti”, ha detto Gerlando Scrofani, dipendente del Comune di Caltanissetta e componente del comitato di Tappa, tecnico di ciclismo e super appassionato della disciplina. Sotto il palco firme un’area è stata riservata alle associazioni per i disabili su sollecitazione della consulta cittadina.

Ci saranno 14 gazebo su prodotti tipici, paesaggio, associazioni di volontariato, artigianato artistico e tutta una serie di proposte rivolte agli ospiti, circa 2 mila persone legate all’organizzazione e alla Rai. Un ringraziamento l’amministrazione lo ha rivolto al mondo della scuola che ha partecipato sia ad alcuni allestimenti che alle iniziative sportive coordinate dal comitato “Aspettando la maglia rosa” guidato da Massimo Scibetta, presidente Fipav e Lillo Rivituso, delegato regionale della Federciclismo e con il coordinamento dell’assessore allo sport Carlo Campione. Il liceo artistico “Rosario Assunto” ha invece realizzato un’opera in legno che sarà esposta al Giro raffigurante due ciclisti stilizzati.

I fotografi. Andrea Camilleri, Walter Lo Cascio, Mauro Fornasero, Ettore Garozzo, Lillo Miccichè, Massimo Minglino, Giuseppe Lo Brutto, Antonino Patti, hanno donato le proprie foto all’organizzazione per la realizzazione dei pannelli.

Un annullo filatelico speciale sarà emesso in occasione del giro, con la contestuale distribuzione di cartoline a cui apporre il timbro delle poste italiane che celebra la tappa nissena.

Pro Loco e Rete museale del centro Sicilia cureranno lo stand del Comune all’interno del parco commerciale del Giro d’Italia. Gli altri 14 gazebo saranno dislocati in piazzetta Tripisciano e in corso Vittorio Emanuele di fronte l’Università e saranno caratterizzati da questi temi: Caltanissetta desiderosa di riscoprire le proprie miniere, Caltanissetta città dell’artigianato creativo, Caltanissetta città dell’amore senza confini (Volontariato e donazione sangue), Caltanissetta città delle tradizioni, Caltanissetta città delle reti d’imprese (Strata ‘a foglia, Rete carusi creativi), Caltanissetta città dei paesaggi incontaminati e dai mille colori (Riserve naturali, club service), Caltanissetta città della buona cucina e dell’agroalimentare di qualità (pasticceri, grani antichi).

I volontari impegnati nel Giro: Associazione carabinieri in congedo, Associazione poliziotti in congedo, Pantere verdi, Protezione civile pubblica assistenza, Agesci, dipendenti comunali, Liceo scientifico “Volta”.

Sponsor: Caltaqua, CL Ambiente, Pfe, Il Centesimo, Banca di credito cooperativo “San Michele” di Caltanissetta.

Associazioni ed enti a cui sono stati affidati gli stand: Panathlon e Inner Wheel, Italia Nostra, Wwf, Lipu, Riserva Monte Capodarso, Riserva Lago Sfondato, Movi, Real Maestranza, Atepa, Rete imprese Strata a foglia, Rete Carusi Creativi, Associazione Gesù Nazareno, Associazione Venerdì Santo, Artigianato storico nisseno, Amici della Miniera, periti minerari, Distretto minerario, Carusi do capomastru, Associazione Fogliamari, Associazione Giovedì Santo, Avis, Fidas, Aido, Fotografi nisseni per la maglia rosa, Istituto Di Rocco, Associazione Grani antichi Sicilia, Associazione pasticceri, Federazione italiana cuochi.

Condividi questo articolo.
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.

Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy