Caltanissetta: stop alla via Montante, da oggi si chiama via Adriano Olivetti - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Lingua: ItalianEnglishFrenchArabicRomanianRussianChinese (Simplified)
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it

Caltanissetta: stop alla via Montante, da oggi si chiama via Adriano Olivetti

Condividi questo articolo.

Arriva l’ok della Prefettura nissena che ha autorizzato la Giunta guidata da Roberto Gambino

(Adnkronos) – Da oggi la città di Caltanissetta non avrà più la via Calogero Montante. La Prefettura ha autorizzato con un provvedimento la ridenominazione del tratto stradale compreso dall’innesto dello svincolo San Cataldo del vecchio tratto SS640 fino ad arrivare al successivo incrocio della SP 40 direzione San Cataldo-Serradifalco. La decisione era stata presa a settembre dalla Giunta guidata dal sindaco Roberto Gambino. “Abbiamo voluto rimettere le cose ciascuna al proprio posto – aveva detto il primo cittadino – anche i nomi delle strade. Una delle vie principali della zona industriale nissena non sarà più via Calogero Montante inopinatamente intestata al nonno dell’ex presidente di Sicindustria Antonello Montante condannato a 14 anni in primo grado. Io e la mia giunta abbiamo scelto un atto politico quello di intitolare ad Adriano OLIVETTI esempio di imprenditoria sana ed illuminata, proprio quella strada. Un atto che racconta un progetto di trasparenza e mi permetto di dire anche di coraggio, da parte di questa amministrazione. Lo avevo dichiarato all’inizio mandato e l’ho fatto, lo dovevo alla città, lo dovevo a tutti quelli che hanno subito in questi anni, vessazioni ed emarginazione sormontati da una cappa oscura che teneva tutto artatamente fermo, immobile. Stiamo con fatica ricominciando a muoverci, partendo anche da qui”. “Il sindaco di Caltanissetta – si legge nel decreto della Prefettura – è incaricato dell’esecuzione del presente provvedimento”. In questi mesi sono arrivati i pareri positivi della Sopraintendenza dei Beni culturali e ambientali e della Società nissena di Storia Patria di Caltanissetta del 31 gennaio scorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy