Alessandra Cascio (consigliera di parità): "Rapporti biennali per le aziende, scadenza prorogata al 30 giugno" - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Lingua: ItalianEnglishFrenchArabicRomanianRussianChinese (Simplified)
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it

Alessandra Cascio (consigliera di parità): “Rapporti biennali per le aziende, scadenza prorogata al 30 giugno”

Condividi questo articolo.

Riportiamo integralmente una nota inviata alla nostra redazione dalla consigliera di parità di Caltanissetta Alessandra Cascio:

L’Ufficio della Consigliera di Parità della Provincia di Caltanissetta, informa che all’indirizzo www.lavoro.gov.it/strumenti-e-servizi/rapporto-periodico-situazione-personale/Pagine/default.aspx  è finalmente disponibile l’applicativo, gestito dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, per la trasmissione del Rapporto periodico sulla situazione del personale maschile e femminile (ex art. 46, d.lgs. n. 198/2006).

Nel rinviarvi alle informazioni dettagliate pubblicate sul sito del Ministero, è giusto il caso di precisare che, per il biennio 2016-2017, la scadenza per l’invio del rapporto è posticipata dal 30 aprile al 30 giugno 2018 e che nelle regioni che già utilizzano strumenti di raccolta telematica dei dati, restano valide le modalità e le scadenze in essere.
Si vuole ricordare che i Rapporti Biennali sono previsti da: Art. 46 del Decreto Legislativo 11 aprile 2006 n. 198 (ex art. 9 L. 125/91) come modificato dal D. Legislativo 25 gennaio 2010 n. 5, entrato in vigore il 20.02.2010.

1.Le aziende pubbliche e private che occupano oltre cento dipendenti sono tenute a redigere un rapporto almeno ogni due anni sulla situazione del personale maschile e femminile in ognuna delle professioni ed in relazione allo stato di assunzioni, della formazione, della promozione professionale, dei livelli, dei passaggi di categoria o di qualifica, di altri fenomeni di mobilità, dell’intervento della Cassa integrazione guadagni, dei licenziamenti, dei prepensionamenti e pensionamenti, della retribuzione effettivamente corrisposta.

2.Il rapporto di cui al comma 1 è trasmesso alle rappresentanze sindacali aziendali e alla consigliera e al consigliere regionale di parità, che elaborano i relativi risultati trasmettendoli alla consigliera o al consigliere nazionale di parità, al Ministero del lavoro delle politiche sociali e al Dipartimento delle pari opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

La scadenza per presentare i Rapporti sulla situazione del personale è prevista per il 30 aprile di ogni anno, solo alla luce di queste nuove disposizioni la scadenza è prorogata al 30 giugno 2018.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy