Aiello, presentata interrogazione su “Servizio di ripristino strade post incidente” - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

Aiello, presentata interrogazione su “Servizio di ripristino strade post incidente”

Condividi questo articolo.

In applicazione dei combinati disposti del Decreto Legislativo 285/92 (Codice della Strada) e del Decreto Legislativo n. 152/06 (Codice dell’Ambiente), i Comuni sono responsabili del corretto recupero e smaltimento dei rifiuti abbandonati sulla sede stradale, anche a seguito di incidenti.

Lo fa sapere il consigliere comunale d’opposizione, Oscar Aiello, che aggiunge: “Il Testo Unico dell’Ambiente sancisce che i rottami ed i liquidi derivanti dal sinistro stradale sono rifiuti speciali ed obbliga indirettamente l’ente proprietario della strada a vigilare, a mantenere in efficienza ed a ripristinare le condizioni di sicurezza, provvedendo ad un corretto smaltimento e recupero”.

Anche in caso di incidenti senza feriti, può infatti capitare che vengano disperse parti della carrozzeria delle auto coinvolte o che fuoriescano liquidi ed i conducenti,  procedendo alla constatazione amichevole, si occupano solo di rimuovere le  auto e non si  preoccupano di lasciare i detriti  a terra, costituendo, in questo modo, una fonte di reale pericolo per i successivi utenti della strada.

Il C.d.S. pone l’obbligo per il conducente di informare l’ente proprietario della strada o un organo di Polizia, ma il soggetto tenuto a sobbarcarsi gli oneri della pulizia post incidente del piano viabile, e quindi del ripristino delle condizioni di sicurezza, rimane sempre l’ente proprietario della strada.

“Una certa statistica – dichiara Oscar Aiello –  sostiene  che  il 7% circa dei sinistri stradali con morti e feriti, avviene in quegli stessi luoghi dove si sono verificati in precedenza incidenti stradali, a causa del non corretto ripristino delle condizioni di sicurezza della sede stradale compromessa. Un’altra importante conseguenza del mancato ripristino è quello del danno ambientale, che provoca la dispersione, prevalentemente di idrocarburi, olii e liquidi dei motori sulla superficie delle strade, i quali successivamente andranno a confluire sia nelle acque superficiali che in quelle sotterranee di falda. Da ciò derivano sanzioni previste dal Codice della Strada e dal Codice dell’Ambiente”.

Per questi motivi il consigliere Aiello ha presentato un’interrogazione al sindaco per sapere: da chi è gestito il servizio di ripristino strade post incidente per conto del Comune; come viene affidato il suddetto servizio (specificando l’eventuale contratto/provvedimento di affidamento, la sua durata, il relativo costo e la scadenza).

Valuta questo articolo e se ti è piaciuto, assegnaci pure 5 stelle. Grazie.

Stampa Stampa
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.
Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy