Zes. Gambino e Pignatone (M5S): “Massima attenzione per le aree interne strategicamente collegate a quelle portuali” - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Lingua: ItalianEnglishFrenchArabicRomanianRussianChinese (Simplified)
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it

Zes. Gambino e Pignatone (M5S): “Massima attenzione per le aree interne strategicamente collegate a quelle portuali”

Condividi questo articolo.

“Le Zone economiche speciali sono un’opportunità da cogliere come sistema territoriale del centro della Sicilia. Per fare ciò occorre che gli enti locali trovino nel governo regionale e in quello nazionale interlocutori sensibili alle istanze delle aree interne strategicamente collegate a quelle portuali e retroportuali”. E’ quanto dichiarano in una nota congiunta il sindaco di Caltanissetta Roberto Gambino e il deputato del Movimento 5 Stelle alla

Dedalo Pignatone

Camera, Dedalo Pignatone. Da pochi giorni infatti è scaduto il termine per la presentazione delle istanze da parte dei Comuni per l’attribuzione delle aree disponibili e non ancora assegnate delle Zes.
“Il Comune di Caltanissetta ha fatto la sua parte – afferma il sindaco, Roberto Gambino -. Dopo aver ottenuto l’inserimento dell’area industriale di Calderaro nella Zes della Sicilia occidentale per un’area di 100 ettari, abbiamo presentato istanza affinché anche la zona industriale di San Cataldo Scalo possa farne parte con un’area di circa 70 ettari”. Parallelamente anche il sindaco di Serradifalco, Leonardo Burgio, ha presentato domanda per l’inserimento della zona industriale di Grottadacqua.
“Oltre gli sgravi per il credito d’imposta e lo snellimento delle procedure burocratiche previsti dal decreto Sud – aggiunge il deputato Pignatone -, in favore delle Zes vi sono le risorse del decreto Crescita che amplia la tipologia di investimenti”. Credito d’imposta, agevolazioni fiscali aggiuntive e sgravi per gli investimenti, procedure più veloci per nuovi insediamenti produttivi, un piano grandi investimenti per l’attrazione di nuove iniziative imprenditoriali e l’ampliamento di quelle esistenti. Sono alcuni dei benefici e delle azioni previste nei territori che fanno parte della zona economica speciale. Nell’area industriale di San Cataldo scalo operano attualmente circa 40 aziende. L’insediamento produttivo è adiacente alla stazione ferroviaria sulla direttrice Agrigento-Caltanissetta e si trova a meno di un chilometro dallo svincolo Caltanissetta Sud in fase di realizzazione sulla Ss640. Condizioni similari per la zona industriale di Grottadacqua. “La proposta della Regione – conclude Pignatone – sarà adesso al vaglio del Governo. La nostra attenzione per le aree interne della Sicilia sarà massima”.

© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.



Diritto di replica e rettifica: ai sensi dell'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948, chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it
Ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Non saranno ammessi turpiloqui, flames, comportamenti non decorosi, commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy