A Delia il secondo impianto "moderno" di cremazione in Sicilia: approvato progetto definitivo in linea amministrativa - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Lingua: ItalianEnglishFrenchArabicRomanianChinese (Simplified)
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it

A Delia il secondo impianto “moderno” di cremazione in Sicilia: approvato progetto definitivo in linea amministrativa

Condividi questo articolo.

La giunta municipale ha approvato in linea amministrativa il progetto definitivo relativo ai lavori di project financing per ‘l’affidamento della concessione per la progettazione, costruzione e gestione di un nuovo impianto di cremazione al cimitero di Delia’.
Il progetto è stato redatto dall’ing. Luigi Bevilacqua e Antonio Lanza e dall’arch. Silvia Giarratano per l’importo complessivo di € 2.439.520,87.

<<Quello di Delia, con quello di Misterbianco, sarà il secondo forno crematorio che aprirà in Sicilia di ultima generazione. Presto la cremazione verrà considerata come una pratica ordinaria. Ultimamente – ha affermato Gianfilippo Bancheri – sul fenomeno c’è stata un’apertura della Chiesa che lascia liberi di scegliere tra sepoltura e cremazione>>.

Per il sindaco di Delia, il progetto che si sta concretizzando rappresenta per il territorio una grande opportunità: <<Un’opera pubblica non solo al passo dei tempi ma anche utile sotto il profilo economico vista la posizione baricentrica di Delia in Sicilia e anche non inquinante come si evince dai pareri di natura tecnica ricevuti dagli enti interessati, in sede di conferenza di servizi. La realizzazione dell’impianto, il cui inizio è previsto tra il mese di ottobre e i primi di novembre di quest’anno, sarà fatta dentro il cimitero comunale>>.

Per quanto riguarda il prezzo per una cremazione sarà il Ministero dell’Economia a stabilire, ogni anno, il tetto massimo, per evitare speculazioni.

A realizzare il forno crematorio in project financing sarà la ditta Dremar di Novara che gestirà l’impianto per un ventennio versando una royalty di circa 15mila euro l’anno al Comune.

<<Nel project financing – precisa e conclude Bancheri – sono previste delle opere migliorative nel cimitero, relative all’accesso, ai parcheggi, ai bagni, l’illuminazione e ai cancelli automatizzati>>.

 

(Foto La Sicilia)

© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.



Diritto di replica e rettifica: ai sensi dell'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948, chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it
Ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Non saranno ammessi turpiloqui, flames, comportamenti non decorosi, commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy