Venerdì 13 gennaio concerto inaugurale della stagione jazz di Musicarte con la cantante Patrizia Cirulli che canta le poesie di Eduardo De Filippo - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Lingua: ItalianEnglishFrenchArabicRomanianRussianChinese (Simplified)
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it

Venerdì 13 gennaio concerto inaugurale della stagione jazz di Musicarte con la cantante Patrizia Cirulli che canta le poesie di Eduardo De Filippo

Condividi questo articolo.
Rate this post
Riprende l’attività concertistica dell’associazione culturale Musicarte, con il concerto del quartetto di Patrizia Cirulli, che presenta l’album “Fantasia”, uscito ad ottobre 2022 per Squilibri, interamente dedicato ad Eduardo De Filippo. La Cirulli ha avuto per la prima volta il via libera dalla famiglia De Filippo per poter utilizzare le poesie del grande autore napoletano e trasformarle in forma canzone, e in questa tournée oltre a cantare suona la chitarra, ed è accompagnata da Renato Caruso alla chitarra, Mattia Boschi al violoncello e Gaetano Cappitta alle percussioni.
Il concerto di Patrizia Cirulli, che è il primo della 31° stagione concertistica jazz di Musicarte, si svolgerà al Teatro Comunale Regina Margherita di Caltanissetta venerdì 13 gennaio alle ore 21.
Patrizia Cirulli è una cantautrice, compositrice, autrice di Milano dalla voce “insolita e straordinaria”- come l’ha definita un giorno Lucio Dalla – e si muove artisticamente fra musica leggera e musica d’autore.
Per tre volte finalista al Premio Tenco e per tre volte vincitrice del Premio Lunezia, ha collaborato con vari artisti fra cui Sergio Cammariere, Mario Venuti, Fausto Mesolella, Vince Tempera, Pacifico, Sergio Muniz.
Nel 2012 pubblica il disco “Qualcosa che vale”, rilettura in chiave acustica dell’album “E già” di Lucio Battisti, in cui suonano 14 fra i migliori chitarristi
italiani come Fausto Mesolella, Luigi Schiavone, Paolo Bonfanti, Massimo Germini, Carlo Marrale.
Un lavoro suggestivo arrivato in finale al premio Tenco e presentato in varie occasioni tra cui Palazzina Liberty e Salumeria della musica a Milano e all’Auditorium Parco della Musica a Roma.
L’interesse dei principali siti web, della stampa (Repubblica, Corriere), delle radio (Rai Radio 2, Sat 2000, Rai Isoradio, Rai Radio 1), delle televisioni (Rai Uno, TG2), non si sono fatti attendere per una rilettura di un album così particolare che ha colpito subito per la forza evocativa che suscita la voce di Patrizia e per l’assoluta sorpresa di ascoltare brani editi di Lucio Battisti rimasti nell’ombra per troppi anni.
Nel 2016 pubblica “Mille baci” (Egea Music) album finalista al Premio Tenco 2016, vincitore del Premio Stilnovo nell’ambito del Premio Lunezia 2016 e vincitore del Premio “La musica della poesia” nell’ambito del Premio Bianca D’Aponte 2016.
Si tratta di poesie di grandi poeti (Quasimodo, Merini, d’Annunzio, Pessoa, Catullo, Garcia Lorca, Eduardo De Filippo Frida Kahlo e altri) che Patrizia ha musicato e interpretato in forma canzone.
Nel 2018 pubblica “Sanremo d’Autore” (Egea Music), album finalista al Premio Tenco, in cui Patrizia ha reinterpretato alcuni brani (Tenco, Lauzi, Tazenda e altri) che hanno partecipato al Festival di Sanremo e che non sono stati premiati dalla giuria sanremese ma hanno avuto successo in un secondo momento.
Nel 2020 ha pubblicato una sua personale versione acustica del brano di Achille Lauro “C’est la vie”.
Ad ottobre del 2022 ha pubblicato il nuovo album “Fantasia” – Le poesie di Eduardo in musica.
Nel dicembre 2021 Patrizia ha pubblicato il suo primo libro di poesie dal titolo “Sola di fronte al mare” edito da Pluriversum Edizioni con prefazione di Alessandro Quasimodo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy