Saggio spettacolo “Harry Potter” del maestro Ventura in scena mercoledì 10 luglio al teatro Rosso di San Secondo – CaltanissettaLive.it – Notizie ed informazione – Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

Saggio spettacolo “Harry Potter” del maestro Ventura in scena mercoledì 10 luglio al teatro Rosso di San Secondo

Se ti è piaciuto questo articolo, valutalo.

Condividi questo articolo.

Tutto pronto per il saggio di mercoledì 10 luglio, ore 20 (ingresso gratuito), presso il teatro Rosso di San Secondo a Caltanissetta del maestro di danza Ottavio Ventura. Dopo il successo dell’edizione 2018 dedicato ai “cattivi” delle fiabe, il deus ex machina della scuola di ballo, l’eclettico direttore artistico, lancia la spettacolare rivisitazione di “Harry Potter”.

In fibrillazione docenti e allievi della scuola che senza sosta da mesi provano un saggio-spettacolo che si preannuncia fantasmagorico. Ottavio ha voluto tracciare le linee guida della sua ispirazione, nelle cui scelte è stato compiutamente supportato e consigliato da Giusy Coniglio e Cristian Pace: “L’idea è di non voler rappresentare la saga nella sua interezza ma, ho deciso di spostare la linea cronologica degli eventi iniziando lo spettacolo dal film “Harry Potter e l’ordine della Fenice” e poi proseguendo fino a concludere la saga. La mia decisione punta ad attrarre l’attenzione dello spettatore più adulto verso scenari dark ‘già conosciuti’ ma, mai raccontati a Caltanissetta e provincia. Utilizzeremo costumi molto simili a quelli utilizzati nella serie originale.  Tra le curiosità, ci siamo dotati delle bacchette ufficiali e da collezione della Saga per dare modo ai ragazzi, grandi e piccoli, di entrare in contatto con la magia unica che trasmette la storia di Harry Potter”. Le coreografie di classico e jazz sono curate da Giusy Coniglio diplomata R.A.D. e diplomata all’accademia professionale di danzatori LaChance Ballet. Le coreografie di Break dance sono di Alan Marotta. Nella scuola insegna anche Cristian Pace (dance fitness e fitness) che nello spettacolo inoltre si occuperà anche delle parrucche e del make-up”.

Sul palco del prestigioso teatro nisseno saranno impegnati gli allievi: Di Giugno Claudia, Giambarresi Roberta, Cirasa Teresa, Coniglio Rosa Azzurra, Gambino Giorgia, Lopiano Marta, Miraglia Dorotea, Miraglia Silvana, Guagenti Carla, Bonaffini Maria, Costanza Alice, Cirasa Noemi, Coniglio Giulia, Dimartino Anthony, Giglio Mattia, Mangiavillano Stella, Santoro Sofia, Lombardo Martina, Giardina Julie, Sicilia Francesco, Larosa Paolo, Dimartino Alex, Stuppia Samuel, Micalizzi Andrea, Diforti Sephora, Bancheri Ginevra, Beretta Nicole, Foglia Giorgia, Lopiano Ludovica, Sicilia Sara, Vallelunga Giulia, Ferla Giorgia, Riccobene Chantal, Miraglia Sofia, Miraglia Giulia, Trabona Nicole, Contino Daria, Dimartino Aurora, Croce Danila, Calì Lisa, Guzzomì Paola, Belfiore Irene, Fruscione Rosa, Calandra Chiara, Rosignolo Melania, Lafemina Simona, Dimaria Anna, Mela Melissa, Mela Carlotta, Assennato Desia, Millaci Katia, Dimarco Rita.

La scuola diretta da Ottavio Ventura quest’anno ha preso parte alla rassegna di Natale in Danza, al convegno “Pillole per il cuore – note per la mente”, allo Stage con Bill Gudson e Fabio Crestale e nel programma didattico della scuola sono stati inseriti gli esami R.A.D.; hanno partecipato, presentando il I Grado, Sicilia Sara e Vallelunga Giulia.

Condividi questo articolo.
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.

Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy