Problematiche aziende zona industriale. Incontro a Palermo tra il sindaco Ruvolo e l'assessore Armao - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Lingua: ItalianEnglishFrenchArabicRomanianRussianChinese (Simplified)
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it

Problematiche aziende zona industriale. Incontro a Palermo tra il sindaco Ruvolo e l’assessore Armao

Condividi questo articolo.
Rate this post

Si è tenuto nel primo pomeriggio a Palermo, presso la sede dell’assessorato regionale all’Economia, l’incontro chiesto dal sindaco, Giovanni Ruvolo, con l’assessore regionale all’Economia, Gaetano Armao, per discutere le problematiche degli imprenditori della zona industriale di contrada Calderaro a Caltanissetta, così come emerse nella riunione di venerdì scorso. A partecipare anche l’assessore allo sviluppo economico, Giovanni Guarino e l’imprenditore Salvatore Vancheri in rappresentanza delle imprese che venerdì hanno partecipato alla riunione.

“L’assessore Armao è stato disponibile – afferma il sindaco, Giovanni Ruvolo -. Ci ha assicurato che si attiverà con il collega di giunta, l’assessore alle Attività produttive, Domenico Turano, per avviare un lavoro sinergico. Ha chiesto di poter approfondire la questione con la documentazione degli imprenditori, poiché è possibile che servano passaggi normativi per risolvere la vertenza”.

Gli imprenditori dell’area industriale, tra le altre problematiche, chiedono di potere riscattare gli immobili degli opifici industriali e artigianali in cui sono insediati. Molti di loro, invece, hanno ricevuto pignoramenti presso terzi a causa di debiti pregressi delle vecchie Asi in liquidazione. Una situazione che mette a rischio la stessa permanenza di queste aziende a Caltanissetta.

“L’assessore all’Economia – prosegue il sindaco Ruvolo – ha preso atto della nostra preoccupazione. Gli imprenditori sono di fatto limitati a svolgere appieno la loro mission aziendale a causa di problematiche che dovrebbero essere risolte. E’ importante che tutta la città, dai deputati alle forze politiche, al consiglio comunale, possa fare squadra per questa battaglia che sarà vinta solo se riusciremo a mostrare compattezza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy