Presentata la seconda tappa di “Quartieri in Salus”. Il programma – CaltanissettaLive.it – Notizie ed informazione – Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

Presentata la seconda tappa di “Quartieri in Salus”. Il programma

Condividi questo articolo.

Al via nei giorni 11, 12 e 13 aprile la seconda tappa di “Quartieri in Salus” iniziativa di prossimità della VI commissione consiliare permanente “Salute” del Comune realizzata grazie alla collaborazione dell’Asp di Caltanissetta, del Cefpas, delle associazioni di volontariato socio-assistenziale del territorio, degli Ordini professionali, dell’Osservatorio provinciale sul bullismo e dell’Ufficio scolastico provinciale per promuovere la cultura della Salute e della prevenzione e rendere diffusamente accessibili alla cittadinanza i percorsi di cura, con particolare attenzione alle fasce più fragili della popolazione.

Sarà il quartiere “Santa Petronilla” ad ospitare la seconda edizione di “Quartieri in Salus”, che trasformerà in una cittadella della Salute l’Istituto comprensivo “Caponnetto” presieduto da Maurizio Lomonaco. Altri istituti scolastici – il liceo “Volta” presieduto da Vito Parisi, l’Ics “Leone” e Iis  “Mottura” presieduto da Laura Zurli e l’Ipsia “Galilei” presieduto da Loredana Schillaci – collaboreranno e accoglieranno le iniziative di in-formazione legate alla manifestazione e destinate ad alunni di ogni ordine e grado, ai loro educatori e ai genitori.

Ricchissimo il programma, illustrato nel corso della conferenza stampa di venerdì 6 aprile nella sala riunioni dell’istituto comprensivo “Antonino Caponnetto” in via  Montessori dagli organizzatori.

La manifestazione sarà inaugurata dai saluti dei rappresentati del comitato organizzativo e dai dirigenti scolastici, dall’esibizione della corale dell’ist. comprensivo “Caponnetto”.

Gli ambulatori mobili dell’Asp nissena, coordinati dal dott. Attilio Ristagno, saranno allestiti presso l’istituto “Caponnetto”  e saranno aperti nei giorni mercoledì 11 e giovedì 12 aprile dalle ore 09.30 alle ore 12.30 e dalle ore 16.30 alle ore 18.00. Come per la precedente edizione, sarà possibile sottoporsi gratuitamente a visite dermatologiche, cardiologiche, odontoiatriche, ortopediche, pneumologiche, ginecologiche, di screening ecografico della tiroide, sarà possibile accedere a consulenze psicologiche a sostegno della genitorialità competente e ancora alle visite e alle consulenze gratuite per il diabete adulto, accedere ai banchetti informativi delle Associazioni di volontariato socio assistenziale del territorio.

Nei giorni 11 e 12 aprile nel corso della mattina e del pomeriggio, si svolgeranno sia presso l’istituto “Caponnetto” sia presso il liceo scientifico “Volta” e l’Ics “Leone” attività di formazione dedicate alla prevenzione del bullismo e del cyber bullismo a cura del Cefpas, dell’Osservatorio provinciale sul bullismo e dell’Ufficio scolastico provinciale, alla prevenzione degli incidenti domestici a cura dell’Uoepsa educazione alla salute dell’Asp di Caltanissetta, alla promozione della sana alimentazione a cura del dipartimento di prevenzione Asp di Caltanissetta in collaborazione con Sicily promotion e i panificatori nisseni, alla cultura della donazione a cura dell’Uo Psicologia ospedaliera e umanizzazione delle cure, alla promozione dell’empatia per la prevenzione del bullismo “Empathy dog” tramite Pet therapy a cura dell’Uoepsa dell’Asp, dell’Osservatorio provinciale sul bullismo in collaborazione con l’associazione “ThinkDog” e l’Uo Igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche del dipartimento di prevenzione.

Il 13 aprile, diverse le iniziative in programma a della manifestazione: la “Gara delle torte”, promossa dall’associazione “Progetto Luna”, i laboratori sui sani stili di vita alimentari a cura del dipartimento di prevenzione Asp Caltanissetta e le attività di promozione della filiera produttiva a km zero, a cura di Coldiretti Caltanissetta e Ipsia “Galilei” presieduto da Loredana Schillaci. Il comitato nisseno di Croce rossa italiana sarà presente con il proprio mezzo per promuovere tra i giovanissimi le attività di Protezione civile; i soccorritori Seus 118 simulerà attività di primo soccorso Bls-d (basic life support – defibrillation), attività di informazione e di screening saranno realizzate dai componenti dell’Associazione italiana dislessia (Aid) sezione di Caltanissetta e dai rappresentanti dell’Unione italiana ciechi (Uici) sezione nissena.

“Quartieri in Salus” realizzato per la prima volta nell’ambito della terza edizione del Salus Festival 2017 nel quartiere “Angeli”, ha avuto un grande successo tra la popolazione e rappresenta un esempio di integrazione e di collaborazione virtuosa fra gli enti che compongono la rete istituzionale del territorio nisseno dedicata alla salvaguardia e alla promozione della salute dei cittadini e che operano per consolidare la cultura della prevenzione soprattutto fra le giovani generazioni” – hanno dichiarano i componenti del comitato organizzativo.

Quartieri in Salus proseguirà nel corso del 2018, toccando altri quartieri della città.

Condividi questo articolo.
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.

Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.