Positivo al Covid-19 partecipa a matrimonio, 95 persone in quarantena: allarme tra Nicosia e Gangi - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Lingua: ItalianEnglishFrenchArabicRomanianChinese (Simplified)
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it

Positivo al Covid-19 partecipa a matrimonio, 95 persone in quarantena: allarme tra Nicosia e Gangi

Condividi questo articolo.

Positivo a festa di nozze, 95 invitati sottoposti a tampone e messi in quarantena: il giovane vive in Germania. Già accertato un contagio su una parente. Allarme a Nicosia e Gangi dove si è svolto il ricevimento

 

Sono 95 le persone che hanno partecipato a una festa di matrimonio a Nicosia (Enna)  sottoposte a quarantena dopo la notizia che uno degli invitati, un giovane, che vive e lavora in Germania è risultato positivo al Covid 19 ed è stato ricoverato in ospedale al suo rientro dall’Italia.

Il ricevimento si è svolto in un locale di Gangi, nel Palermitano. Tutti gli invitati saranno sottoposti a tampone nelle prossime ore mentre si stanno accertando i contatti che hanno avuto da sabato 26 luglio, data del matrimonio.

Una delle partecipanti, già risultata positiva, è stata trasferita a Catania dove è ricoverata in via precauzionale, al momento è asintomatica.

L’uomo aveva partecipato al matrimonio del 26 luglio, già durante il viaggio di rientro in Germania manifestava alcuni sintomi, ma solo una volta arrivato a destinazione, superando, quindi i controlli, i sintomi si sarebbero aggravati. La donna positiva di Nicosia, ma che al momento non presenterebbe sintomi, è una congiunta dell’uomo risultato infetto. L’allarme è scattato tra martedì e ieri.

L’allerta potrebbe allargarsi anche alla provincia di Palermo. Dal Dipartimento Igiene pubblica dell’Asp di Enna è immediatamente partita la segnalazione all’Asp di Palermo. Oltre ai gestori del locale dovranno essere sottoposti a tampone una ventina di camerieri che hanno effettuato il servizio ai tavoli durante la festa.

Il provvedimento di quarantena nelle prossime ore si estenderà anche al sacerdote che ha celebrato la funzione e al barbiere dove il nicosiano, risultato positivo in Germania, era andato a pettinarsi sabato scorso.

L’attivazione delle misure di sicurezza è scattata mercoledì, quando dalla Germania è stata comunicata la positività e il ricovero del giovane che aveva partecipato al matrimonio ed era ripartito il 28 luglio, malgrado manifestasse già alcuni sintomi con tosse già da sabato e febbre riscontata tra domenica e lunedì.

(Foto Rainews )

© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.



Diritto di replica e rettifica: ai sensi dell'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948, chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it
Ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Non saranno ammessi turpiloqui, flames, comportamenti non decorosi, commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy