Pensionata nissena truffata da finti tecnici dell’azienda del gas. Si presentano per sostituirle il contatore, chiedendo 150 euro in contanti, e poi si dileguano. – CaltanissettaLive.it – Notizie ed informazione – Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

Pensionata nissena truffata da finti tecnici dell’azienda del gas. Si presentano per sostituirle il contatore, chiedendo 150 euro in contanti, e poi si dileguano.

Pensionata nissena truffata da finti tecnici dell’azienda del gas. Si presentano per sostituirle il contatore, chiedendo 150 euro in contanti, e poi si dileguano.
5 (100%) 1 vote[s]

Condividi questo articolo.

Caltanissetta, periodo di sostituzione dei contatori e i truffatori tornano in azione per aggirare gli anziani.

Sono in corso in queste settimane anche nel capoluogo nisseno le operazioni di sostituzione dei contatori del gas da parte di tecnici autorizzati di alcune aziende del settore. Molti nisseni sono stati avvertiti dell’arrivo dei tecnici con una lettera inviata dall’azienda direttamente presso il proprio domicilio. Una missiva nella quale, abitualmente, non è specificato il giorno e l’orario dell’intervento, ma nella quale è specificato che eventuali spese saranno addebitate in bolletta. Nei giorni scorsi due truffatori si sono finti operatori della rete del gas aggirando una pensionata nissena ottantenne che vive da sola in un’abitazione del centro storico. I due finti tecnici si sono presentati alla vittima della truffa dicendole che dovevano cambiare il contatore del metano, hanno fornito un modulo da compilare con l’intestazione di un’azienda del gas, hanno smontato il contatore, chiedendo la somma in contanti di 150 euro per i lavori. Poi si sono allontanati dicendole che sarebbero tornati per rimontare quello nuovo. E così la donna oltre al contatore del gas, portato via dai truffatori, ha perso la somma di 150 euro. Perché i due ovviamente non si sono fatti più vivi. L’azienda del gas contattata telefonicamente ha confermato che in atto non vi è alcuna operazione di sostituzione di contatori in quella zona. La Polizia di Stato mette in guardia tutti gli anziani anche verso altri tipi di truffe che sono abitualmente perpetrate da imbroglioni senza scrupoli, quali ad esempio quella del finto avvocato, delle false pietre preziose, della falsa beneficenza, della falsa eredità, dei falsi funzionari Inps o Enel, le cui modalità di esecuzione sono descritte e possono essere visualizzate nel sito della Polizia di Stato al seguente link https://www.poliziadistato.it/articolo/10237. In caso di dubbio è sempre meglio contattare un vicino di casa di fiducia, figli o nipoti e, ovviamente il 112 NUE.

Condividi questo articolo.
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.

Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy