Operazione “Camaleonte”, esiti Tribunale del Riesame - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Lingua: ItalianEnglishFrenchArabicRomanianChinese (Simplified)
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it

Operazione “Camaleonte”, esiti Tribunale del Riesame

Condividi questo articolo.

Pubblichiamo alcune precisazione della Procura distrettuale della Repubblica di Caltanissetta – Dda relative alle vicende processuali riguardanti i soggetti coinvolti nell’operazione “Camaleonte”, eseguita il primo luglio dal Gico – nucleo Pef di Caltanissetta:

“In relazione alle decisioni emesse dal Tribunale del Riesame di Caltanissetta nel procedimento penale a carico di Luca Salvatore più altri, si rappresenta quanto segue:

in merito alle posizioni processuali degli indagati Luca Salvatore, Luca Francesco Antonio e Luca Rocco è stata confermata l’ordinanza cautelare in punto di gravità indiziaria in relazione al contestato delitto di concorso esterno in associazione mafiosa; a carico dei predetti è stata applicata in luogo della custodia in carcere la misura cautelare del divieto di dimora nella province di Caltanissetta e di Ragusa. Si tratta, dunque, unicamente di una attenuazione della misura cautelare originariamente imposta;

in merito alle posizioni processuali di Lo Nigro Concetta, Gallo Francesco, Lo Nigro Emanuela e Luca Maria Assunta, soggetti tutti sottoposti ad indagini per diverse ipotesi di riciclaggio, è stata confermata l’ordinanza cautelare sia in punto di gravità indiziaria che di scelta della misura cautelare (divieto di dimora nella province di Caltanissetta e di Ragusa) originariamente imposta.

In relazione al sequestro preventivo dei beni, il Tribunale del Riesame ha disposto:

per quanto attiene a Luca Salvatore, Luca Francesco Antonio e Luca Rocco la restituzione unicamente dei beni acquisiti anteriormente al 1995 (periodo antecedente alla contestazione di concorso esterno in associazione mafiosa);

per quanto attiene a Lo Nigro Concetta, Gallo Francesco, Lo Nigro Emanuela e Luca Maria Assunta, la restituzione unicamente dei beni acquisiti anteriormente al 2002 (periodo antecedente alla contestazione di riciclaggio).

Risulta per il resto integralmente confermato il provvedimento di sequestro relativamente alle aziende: Lucauto s.r.l., Car Luca s.r.l., Terranova Immobiliare s.r.l., Immobilluca s.r.l., Luca Costruzioni s.r.l..

Personale del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Caltanissetta sta, inoltre, provvedendo alla esecuzione di ulteriore provvedimento di sequestro relativo alla società Mirto s.r.l. (società integralmente di proprietà della Terranova Immobiliare s.r.l.).

Appare, pertanto, opportuno rimarcare la sostanziale tenuta dell’impostazione contenuta nei provvedimenti cautelari emessi dal G.I.P. su richiesta di quest’ufficio.

© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.



Diritto di replica e rettifica: ai sensi dell'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948, chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it
Ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Non saranno ammessi turpiloqui, flames, comportamenti non decorosi, commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy