Lo Snalv interviene sulla stabilizzazione del personale precario degli Enti Locali – CaltanissettaLive.it – Notizie ed informazione – Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

Lo Snalv interviene sulla stabilizzazione del personale precario degli Enti Locali

Condividi questo articolo.

Trasmettiamo nota, integrale, del segretario territoriale provinciale dello Snalv confsal Manuel Bonaffini

 

Torna a far sentire la propria voce lo SNALV, infatti con una nota indirizza al comune di Caltanissetta il Segr. Territoriale Manuel Bonaffini chiede un incontro al Sindaco per venire ufficialmente a conoscenza circa i programmi dell’Amministrazione comunale riguardo la tanto agognata stabilizzazione dei lavoratori precari. Altra nota, pressoché uguale, è stata indirizzata all’Amministrazione Comunale Caterinese guidata da Antonino Fiaccato. Nelle note si chiede lo stato di attuazione delle procedure di stabilizzazione dei lavoratori precari, ai sensi dell’art. 20 del D.lgs. 75/2017 che detta speciali disposizioni volte ad offrire una tutela rispetto a forme di precariato protrattisi nel tempo, valorizzando le professionalità e le competenze maturate in trentasei mesi di servizio prestato  negli Enti Pubblici (nel caso dei precari dei due Comuni in circa un VENTENNIO!) e poste attualmente al servizio dei due comuni, in coerenza con i fabbisogni e le esigenze organizzative. Quindi, continua il Segr. Manuel Bonaffini, sarebbe cosa gradita sapere dai sindaci dei due comuni se c’è la volontà vera di avviare e concludere il processo di stabilizzazione entro il 31/12/2018, mediante conversione a tempo indeterminato degli attuali contratti, ai sensi dell’art. 20, comma 1, del decreto n. 75/2017, come meglio esplicitato dalle direttive del Ministero della Funzione Pubblica con propria circolare 3/2017, nonché in merito alle disposizioni impartite dall’Amministrazione Comunale al Dirigente competente in materia di personale, circa l’avvio delle procedure per superare il precariato con i soggetti titolari di contratto di lavoro subordinato a T. D. e Part Time in servizio presso i due Comuni.

 

Condividi questo articolo.
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.

Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy