Gela, via vai di tossicodipendenti in via Scipione l’Africano. La Polizia di Stato sorprende due pusher minorenni - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Lingua: ItalianEnglishFrenchArabicRomanianRussianChinese (Simplified)
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it

Gela, via vai di tossicodipendenti in via Scipione l’Africano. La Polizia di Stato sorprende due pusher minorenni

Condividi questo articolo.

Sequestrate 46 dosi di hashish e 395 euro in contanti, provento dell’attività di spaccio

 

I poliziotti del commissariato di Gela, nel pomeriggio di mercoledì, hanno sorpreso due minori che spacciavano hashish in via Scipione l’Africano. Gli agenti, nel corso di un servizio di appostamento finalizzato a verificare l’attività di spaccio, hanno accertato che diversi occupanti di autovetture e motocicli si fermavano a parlare con due giovani. I predetti, dopo il primo contatto, si allontanavano per fare poi ritorno e consegnare qualcosa agli occupanti dei mezzi. I poliziotti sono quindi intervenuti per identificare i due pusher, risultati minori. Nel corso del controllo, un assuntore, non riconoscendo gli agenti della Polizia di Stato, si è avvicinato ai giovani chiedendo loro dell’hashish. Gli agenti hanno quindi perquisito i due minorenni e i luoghi dove gli stessi si recavano per prelevare lo stupefacente nascosto. All’interno di un contatore dell’energia elettrica i poliziotti hanno sequestrato un involucro di hashish e la somma in contanti di 395 euro, provento dell’attività di spaccio e all’interno di un sacco dell’immondizia, abbandonato lungo la via Dinomane, altri 45 involucri di hashish, pronti per lo spaccio. I due minorenni sono stati segnalati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Caltanissetta. I due minori e i due assuntori fermati dagli agenti sono stati segnalati anche per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità, in relazione alla violazione delle misure di contenimento previste dal D.P.C.M. del 9 marzo contro il coronavirus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto!

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy