Gela, arrestato 30enne: aveva reciso il “braccialetto elettronico” per rendersi irreperibile - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Lingua: ItalianEnglishFrenchArabicRomanianRussianChinese (Simplified)
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it

Gela, arrestato 30enne: aveva reciso il “braccialetto elettronico” per rendersi irreperibile

Condividi questo articolo.

Nella mattinata di ieri 22 novembre, personale del locale UPGSP ha tratto in arresto poiché resosi responsabile del reato di evasione, Davide Isola di anni 30, in atto sottoposto alla misura degli arresti domiciliari. Lo stesso, dopo avere reciso il “braccialetto elettronico”, si era reso irreperibile. Personale delle Volanti nell’immediato, riusciva a ritracciarlo nei pressi della Chiesa Santa Croce. Dopo le formalità di rito Isola  è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Gela.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy