Crisi comparto agricolo. L'amministrazione nissena sostiene le istanze di Coldiretti - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

Crisi comparto agricolo. L’amministrazione nissena sostiene le istanze di Coldiretti

Condividi questo articolo.

L’amministrazione comunale di Caltanissetta condivide le preoccupazioni espresse dal mondo dell’agricoltura siciliana oggi a Palermo, alla manifestazione indetta da Coldiretti Sicilia che ha visto la partecipazione di circa cinquemila agricoltori, numerosi quelli provenienti dalla provincia nissena.

Il blocco degli insediamenti dei giovani in agricoltura a causa di lungaggini e inefficienze burocratiche, i ritardi per le misure riguardanti il biologico, le cui pratiche di liquidazione sono ferme al 2015 mentre non è stato ancora emanato il bando 2018, unitamente all’aggressione dei prodotti siciliani a causa dell’ingresso incontrollato di prodotti esteri a volte di dubbia qualità e provenienza, rappresentano problematiche non più rinviabili da parte delle competenti amministrazioni a partire dalla Regione Siciliana.

“Il Comune di Caltanissetta intende fare la propria parte – afferma il sindaco, Giovanni Ruvolo –. Nei giorni scorsi abbiamo inviato all’assessore regionale per l’Agricoltura un documento unitario sottoscritto da 36 sindaci dell’area del centro Sicilia, in linea con le legittime rivendicazioni oggi espresse da Coldiretti, indicando una serie di azioni da intraprendere immediatamente per tutelare il lavoro di selezione genetica di alto livello avviato dal comparto agricolo, tutelare il grano duro siciliano, unitamente alle produzioni cerealicole, ortofrutticole, agrumicole e zootecniche”.

Valuta questo articolo e se ti è piaciuto, assegnaci pure 5 stelle. Grazie.

© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.
Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy