Corsa di cavalli clandestina; obbligo di firma per i sette nisseni indagati. Nessuno risponde al gip - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Lingua: ItalianEnglishFrenchArabicRomanianRussianChinese (Simplified)
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it

Corsa di cavalli clandestina; obbligo di firma per i sette nisseni indagati. Nessuno risponde al gip

Condividi questo articolo.
Rate this post

Il gip di Caltanissetta Antonella Leone ha revocato gli arresti domiciliari per i sette nisseni accusati di avere organizzato domenica scorsa una corsa clandestina tra due cavalli – trainanti altrettanti calessini – in via Salvatore Averna, alla zona industriale; per gli indagati è stato disposto l’obbligo di firma. Tutti e sette – difesi dagli avvocati Walter Tesauro e Gianluca Firrone – hanno scelto di avvalersi della facoltà di non rispondere quando si sono trovati davanti alla giudice per essere interrogati; al momento sul loro capo pende solo l’accusa di avere organizzato la corsa illegale, ma non quella di avere messo su un giro di scommesse clandestine. I carabinieri avevano trovato, nel corso delle perquisizioni, 3.400 euro e un biglietto sul quale erano indicate le puntate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy