"Classici Contro" al teatro Rosso di San Secondo incontro sul tema della giustizia organizzato dal "Ruggero Settimo" - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

“Classici Contro” al teatro Rosso di San Secondo incontro sul tema della giustizia organizzato dal “Ruggero Settimo”

Condividi questo articolo.

I classici come motore potentissimo del pensiero, capaci di rivoluzionare la nostra visione del presente: è da questa convinzione che parte l’iniziativa “Classici Contro”, ideata da Alberto Camerotto e Filippomaria Pontani dell’Università Ca’ Foscari di Venezia.

È un’azione che si svolge nei teatri più belli d’Italia e che parte da un tema proveniente dal mondo antico contro la deriva etica, estetica, civica e culturale del nostro universo. Quest’anno la riflessione verterà su “DIKE/ΔΙΚΗ. Ovvero della giustizia tra l’Olimpo e la Terra”. Saremo anche noi a Caltanissetta il 17 maggio 2018 una delle città di Dike (http://virgo.unive.it/flgreca/Dike2018Caltanissetta.htm). Al teatro Rosso di San Secondo partirà un’intensa riflessione alle ore 18:30 alla quale il liceo classico, linguistico e coreutico “Settimo” ha voluto dare un’intonazione particolare, declinando il tema con il sottotitolo “Dike donna: giustizia contro”.  Introdurranno e coordineranno l’incontro Marcella Natale (liceo “Ruggero Settimo” Caltanissetta) e Andrea Cozzo (Università di Palermo). Dopo un breve saluto della dirigente Irene Cinzia Maria Collerone, sarà proiettato un video realizzato dagli studenti, nel quale si evidenziano tutte le attività didattiche e di riflessione condotte in classe durante l’interno anno scolastico sul tema della giustizia e dell’ingiustizia, soprattutto nei confronti delle donne, nel mondo antico e nella realtà contemporanea. Seguirà un intervento di Anna Beltrametti, docente presso l’Università di Pavia, che approfondirà “La giustizia di Medea”: intervento dal titolo volutamente paradossale, in quanto non il tema della giustizia, ma il tema dell’ingiustizia percorre la tragedia fino al gesto terribile di Medea: l’infanticidio, crimine estremo. Seguirà la prima delle azioni messe in atto nella città di Dike: ascolteremo “Le donne del mito che non hanno avuto voce”. Seguirà Valeria Andò, dell’Università di Palermo con “Giustizia al femminile. O vendetta?”. L’azione successiva “Artemisia Gentileschi” ci condurrà in un tribunale del Seicento. L’ultima relazione sarà di Maria Grazia Vagliasindi, Presidente Corte d’Appello di Caltanissetta, che parlerà di “Antigone e Ismene tra etica e legalità”. Infine Dike entrerà in azione con “Le spose bambine”.

L’evento è frutto della collaborazione tra l’Università Ca’ Foscari di Venezia, L’Università degli Studi di Palermo, il liceo classico, linguistico e coreutico “Settimo” di Caltanissetta, con il patrocinio dell’Usr Sicilia A. T. di Caltanissetta ed Enna, del Comune di Caltanissetta e dell’associazione antiviolenza e antistalking “Galatea e Il Tulipano”.

Valuta questo articolo e se ti è piaciuto, assegnaci pure 5 stelle. Grazie.

Stampa Stampa
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.
Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy