Caltanissetta. Taglio delle risorse per gli studenti disabili, Ruvolo chiede conto a Musumeci - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

Caltanissetta. Taglio delle risorse per gli studenti disabili, Ruvolo chiede conto a Musumeci

Condividi questo articolo.

Il sindaco di Caltanissetta Giovanni Ruvolo scriverà al presidente della Regione siciliana Nello Musumeci per segnalare il preoccupante taglio delle risorse economiche destinate all’ex provincia di Caltanissetta per i servizi di trasporto, igiene personale e assistenza all’autonomia e alla comunicazione degli studenti disabili delle scuole superiori. Il taglio del fondo, come sottolineato dalla consulta comunale disabilità, lede i principi costituzionali e le prerogative di legge dal momento che comporta la drastica riduzione delle ore di assistenza all’autonomia e comunicazione. Ancor di più se c’è il rischio di una contrazione anche dei servizi di trasporto e igiene personale a scuola.

“Nelle scuole primarie e secondarie di primo grado il Comune di Caltanissetta, capofila del distretto socio sanitario, garantisce questi servizi a circa cento utenti nel solo capoluogo – spiega il sindaco, Giovanni Ruvolo -. Uno sforzo non indifferente pari a circa 1 milione di euro a livello distrettuale che l’ente sostiene facendo ricorso a risorse straordinarie per un numero crescente di utenti e per un numero maggiore di ore. Se non ci sarà un investimento da parte della Regione tra qualche anno anche per il Comune sarà difficile garantire i servizi che oggi eroga. Nell’immediato, invece, c’è il rischio che gli studenti disabili che transitano dalle scuole medie alle superiori non ricevano continuità del servizio con la conseguenza di vedersi negato il diritto allo studio”.

“Il precedente governo ha mostrato scarsa sensibilità sul tema – prosegue il sindaco – confido invece in una maggiore attenzione del governo Musumeci e quindi in un’inversione di rotta su questa decisione. Serve stabilità delle erogazioni e quindi un fondo ad hoc per offrire veri servizi di cittadinanza”.

Il Comune di Caltanissetta, inoltre, da quest’anno ha assunto l’onere del pagamento degli assistenti alla comunicazione a scuola per i disabili sensoriali che erano in precedenza in capo alle province.

 

Valuta questo articolo e se ti è piaciuto, assegnaci pure 5 stelle. Grazie.

© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.
Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy